L’AR.Drone di Parrot non è a corto di intelligenza, come abbiamo scoperto nella nostra recente recensione, ma è anche la piattaforma ideale per esperimenti basati su quadricotteri. TinkererPsykokwak ha scoperto l’integrazione di Urbi, una piattaforma software di robotica open source, per fornire all’AR.Drone capacità di tracciamento degli oggetti (in questo caso può identificare e seguire una pallina rossa) nonché opzioni di controllo più ampie, tra cui un Wiimote, un joystick o praticamente qualsiasi altra cosa che possa collegarsi al tuo computer, in sole 25 righe di codice.

Video demo dopo il taglio

Quest’ultimo punto potrebbe mettere un po’ di freno al tuo divertimento estemporaneo di tracciamento degli oggetti AR.Drone, dal momento che il quadricottero deve essere collegato a un computer con Windows, OS X o Linux per eseguire il software Urbi completo. Tuttavia, ciò significa anche che puoi utilizzare il software Gostai Lab per creare interfacce personalizzate per l’elicottero, utile se non sei affatto innamorato dell’interfaccia utente relativamente semplice dell’app iOS ufficiale.

In alternativa, Psykokowak ha un secondo metodo, più rischioso, che consente di caricare una versione di Urbi direttamente nella memoria dell’AR.Drone, eseguendo il software sul processore del quadricottero. Il rischio è che tu possa cancellare la programmazione originale di Parrot e, sebbene l’azienda sia di mentalità aperta nell’incoraggiare le modifiche all’AR.Drone, ciò probabilmente non rientra nella loro garanzia.

[via Engadget]

Leave a Reply