Marian Weyo / Shutterstock

Nel mondo della mixology, i negroni stanno attraversando un momento. Composto da parti uguali di gin, Campari e vermouth dolce e guarnito con un tocco d’arancia, il negroni è una bevanda amara ma equilibrata. Tuttavia, il gin, di solito un classico London Dry, è spesso trascurato come un’opportunità per essere creativi con il sapore. I gin infusi o aromatizzati possono aggiungere note di degustazione specifiche e forti alla bevanda pur rimanendo fedeli al rapporto in parti uguali. Per celebrare la Negroni Week (13-19 settembre), stiamo mettendo in luce alcuni dei grandi gin là fuori che possono migliorare questo cocktail classico.

La guarnizione a buccia d’arancia del negroni aggiunge una leggera essenza di arancia. Perché non sviluppare quell’elemento usando un gin aromatizzato all’arancia? Il Flor de Sevilla di Tanquerey è realizzato con la delicata essenza di arance di Siviglia agrodolci e esalta il sapore dell’arancia nel negroni, mentre il gin Blood Orange di Whitley Neill, realizzato con arance rosse siciliane, aggiunge un profilo aromatico più forte all’arancia.

Per un altro tipo di twist, prova a sostituire l’arancia con il limone. Usa un gin al gusto di limone come il Gin con Limone di Malfy o il Lemon Drizzle di Sipsmith. O per qualcosa di completamente diverso, il nuovo Drumshanbo Gunpowder Irish Gin Sardinian Citrus è realizzato con tè gunpowder e pompia (Citrus monstruosa), un grande e raro frutto sardo che è a metà tra un’arancia e un pompelmo (tramite Wiley Analytical Science Magazine).

Ci sono molte opportunità per essere creativi

Bottiglia di gin con peperoncino rosso tailandeseDistillazione Tamworth

Con così tanti gin aromatizzati e infusi sul mercato in questo momento, le possibilità di negroni sono praticamente infinite. Per i bevitori a cui piace un po’ di calore, Tamworth Distilling nel New Hampshire produce il suo Emshika’s Garden Thai Chili Gin, che aggiungerebbe un tocco di piccante dolcezza. Il Cathouse Pink Pepper Gin di All Points West porta una delicata speziatura di grani di pepe rosa, e il Ginfuego infuso di peperoncino di Lee Spirit ha un sapore di pepe più vegetale, un po’ affumicato, secondo The Gin Is In.

Non ti piacciono gli agrumi o le spezie extra? Considera le drupacee. Le prugne Damson, comunemente coltivate nelle siepi in Inghilterra, producono gin infusi dal dolce e aspro. Il “tortalmente dolce ed erbaceo”Garden Damson Gin di Tamworth Distilling sarebbe un buon equilibrio contro l’amarezza di Campari. In alternativa, Spirit Works Distillery sottolinea che il loro Sloe Gin, le prugnole essendo un parente dei damson, possono persino sostituire il vermouth dolce.

Per qualcosa di ancora più inaspettato, usa il gin al cacao di Lee Spirits per preparare il loro Negroni al cacao. Anche se può sembrare eccessivamente dolce, è fatto con fave di cacao, che hanno un sapore più amaro, nocciolato e fruttato rispetto al cioccolato.

E se non hai voglia di gin? Sostituiscilo con rye whisky o bourbon per il cocktail cugino di primo grado dei negroni: il Boulevardier (via The Whisky Advocate).

Leave a Reply