Shutterstock

La diva nazionale britannica in carica Nigella Lawson afferma che ci sono ragioni per cui le piace mantenere la sua cucina il più semplice possibile: “Non scrivo ricette complicate. Non sono quel tipo di cuoca. Voglio dire, sono un klutz nel cucina, davvero”, ha confessato a NPR. “Ma la cosa che penso sia davvero pacifica per me è il fatto che devi smettere di pensare e rispondere molto di più a livello dei sensi, sai, prestare attenzione alla sensazione di qualcosa o all’odore mentre cuoce. E Penso che sia un ottimo modo per mandare in corto circuito la mente delle scimmie”.

Il suo desiderio di mantenere le cose semplici può spiegare perché la sua ricetta per il caramello salato si discosta dalle versioni più classiche offerte da siti di cucina come Martha Stewart. “Il vero caramello salato richiede pazienza, destrezza e un termometro da zucchero, nessuno dei quali mi viene naturale, ma una salsa al caramello salato può essere preparata in pochi istanti”, osserva Nigella sul suo sito, che porta il suo nome.

La salsa al caramello salato di Nigella richiede ingredienti specifici

La versione di salsa al caramello salato di Nigella LawsonTwitter

La ricetta di Nigella Lawson per la salsa al caramello salato potrebbe non richiedere gadget extra, ma chiede che coloro che vogliono fare la salsa a modo suo si attengano ad alcune regole di base. Chiede l’uso di burro non salato e specifica che non si cerca di usare sale da cucina al posto del fleur de sel. Nonostante l’assenza di un termometro per caramelle, la ricetta è Nigella vintage, che richiede ingredienti specifici per ottenere il risultato desiderato. È una qualità evidenziata da Bee Wilson del Guardian nella sua recensione di un classico di Nigella, “How to Eat”.

Per quanto semplice possa essere, la ricetta ha ricevuto recensioni entusiastiche da coloro che hanno provato la sua ricetta con molto successo nel corso degli anni. “Sono così impressionato da questo. Ha un sapore persino migliore di quello che sembra. È veloce, super facile e così buono che potrei mangiarlo semplicemente con un cucchiaio. Ho aggiunto gradualmente il sale e mi sono fermato a poco più di mezzo cucchiaino. Mi piace anche rompere alcuni fiocchi di sale e cospargerli sopra. Adoro lo scricchiolio”, afferma un recensore sul suo sito nel 2017.

“Ho preparato questa salsa due volte ed è assolutamente deliziosa. L’abbiamo mangiata sopra il gelato alla vaniglia e anche il crumble di mele speziato. Attenzione: crea una forte dipendenza! Non sono sicuro che i miei jeans si adegueranno davvero domani! Grazie Nigella, per una ricetta così grande”, ha detto un altro, nel 2012.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *