Maglara/Shutterstock

La stagione autunnale porta così tanto da godere. C’è fogliame pittoresco, tempo maglione, film spettrali e, piuttosto controverso, il ritorno del mais caramellato.

Il mais caramellato, secondo Business Insider, è ben diverso dal mais vero e proprio. Ha un valore nutritivo zero ed è realizzato con ingredienti tra cui sale, destrosio, aromi artificiali, coloranti artificiali e gelatina, che è un ingrediente derivato da pelli e ossa di animali.

Forse è questo profilo nutritivo (o la sua mancanza) che fa sì che alcune persone evitino sempre le caramelle, o forse è lo stigma del “mangime per polli” ad esso collegato. Qualunque sia la ragione, un sondaggio del negozio di caramelle del 2021 conferma che le caramelle di mais sono le caramelle di Halloween più sgradite di tutte.

Food & Wine condivide che il mais caramellato potrebbe essere meno apprezzato in alcuni stati rispetto ad altri, secondo i dati di Brach’s, l’azienda che vende un enorme 95% del mais caramellato in America. Le caramelle polarizzanti, che possono avere gusti come “Caramel Candy” e “Turkey Dinner”, hanno sicuramente una base di fan che varia in base alla regione.

Vivi in ​​uno stato amante del Candy Corn?

caramelle in un barattolo Instagram

Potrebbe essere difficile credere che un cibo così sinonimo di Halloween sia meno popolare in alcune zone, per non parlare delle caramelle natalizie più sgradite. Tuttavia, Alabama, Hawaii, Nebraska, Vermont e Wisconsin sono, secondo i dati di Brach, gli stati che acquistano la minor quantità di mais caramellato (tramite Food & Wine).

Katie Duffy, vicepresidente e direttore generale del marketing stagionale di Ferrara, ha dichiarato a Food & Wine che “Il mais caramellato è stato un alimento base di Halloween per più di mezzo secolo. Ma sappiamo anche che il mais caramellato è una delle prelibatezze più controverse in circolazione. e ci sono alcune persone a cui non piace il classico trattamento (sto guardando te, Nebraskan e Wisconsinites).”

I dati rivelano anche i primi cinque stati in cui il mais caramellato vende di più: California, Texas, Florida, New York e Michigan. Si può ipotizzare che le vendite siano dovute alle popolazioni più grandi degli stati, tuttavia, Food & Wine sostiene che l’Ohio è il settimo stato più popolato e non è nemmeno entrato nella top 20.

Potremmo non conoscere mai la vera ragione dietro il desiderio (o la derisione) regionale per i candy corn, ma secondo Vogue una cosa rimane vera: o sei tutto dentro o tutto fuori quando si tratta di candy corn.

Leave a Reply