Il browser Web Microsoft Edge ha avuto un piccolo problema con il suo sistema di barre degli URL principale che ha causato l’arresto anomalo dell’applicazione. Ogni volta che provavi a inserire un URL nella barra degli indirizzi, il browser web si bloccava. Ora, sembrerebbe che un numero sufficiente di utenti si sia lamentato del problema che il team di sviluppo di Microsoft su Edge si è preso cura di tale problema.

Incrocia le dita e premi il pulsante di aggiornamento. Microsoft sembra aver risolto il problema che ha davvero iniziato a insinuarsi per TUTTI gli utenti negli ultimi giorni. A partire dalle 6:19 Central Time del 30 luglio 2020, Microsoft Edge Dev (ufficiale) ha suggerito di avere il problema al microscopio e che avrebbero risolto il problema il prima possibile.

Avanti veloce a poche ore dopo e Microsoft sembrava aver risolto il problema. Il problema sembrava derivare da suggerimenti automatici per la ricerca nella barra degli URL in una nuova finestra del browser Edge, ma è del tutto possibile che il problema avesse a che fare con una combinazione di elementi che Microsoft non ha ancora rivelato.

Se hai avuto problemi con Microsoft Edge negli ultimi giorni, ora è un buon momento per fare un altro controllo e provare di nuovo la barra degli URL. Per verificare manualmente la presenza di un aggiornamento software su Microsoft Edge, tocca o fai clic sul pulsante del menu nell’angolo in alto a destra (tre punti) – tocca o fai clic o fai clic su “Guida e feedback” – tocca o fai clic su “Informazioni su Microsoft Edge”.

AGGIORNARE: All’inizio di questa settimana si è verificato anche un problema nel mix che ha causato l’arresto anomalo di Microsoft Edge se la Ricerca Google era impostata come predefinita. Anche questo problema sembra essere stato risolto con l’ultimo aggiornamento. Sentiti libero di seguire lo stesso processo durante l’aggiornamento del browser per assicurarti di avere l’ultima edizione, con le correzioni integrate.

Cronologia della storia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *