Rivian ha chiuso un altro round di finanziamento, con la società di veicoli elettrici che ha aggiunto altri 2,5 miliardi di dollari alle sue casse mentre prepara il suo primo pickup EV. Il nuovo round – che finora porta l’aumento totale di Rivian a circa $ 10,5 miliardi – ha visto Amazon, Ford e altri aumentare la loro partecipazione nella casa automobilistica, insieme ad alcuni nuovi nomi.

A volte è sembrato che Rivian si occupasse tanto di fare nuovi round di finanziamento quanto di costruire auto elettriche. Presentata alla fine del 2018, la casa automobilistica ha fatto grandi promesse con il suo pickup R1T EV e il SUV EV a tre file R1S, per non parlare della piattaforma di skateboard elettrico che li sostiene.

Sebbene i ritardi abbiano ritardato l’uscita dei due veicoli elettrici, sono stati sufficienti per attirare l’attenzione – e i libretti degli assegni – di alcuni grandi nomi, sia all’interno dell’industria automobilistica che al di fuori di essa. Ford ha deciso di investire e afferma di collaborare con Rivian su almeno un nuovo modello. Amazon, nel frattempo, non solo si è unita come investitore, ma ha stretto un accordo per 100.000 furgoni elettrici personalizzati.

I primi di questi furgoni sono già al lavoro in aree selezionate degli Stati Uniti, ma le consegne di R1T e R1S sono state un po’ più lente ad arrivare. Attualmente, ai clienti in preordine è stato detto di aspettarsi i loro camion R1T Launch Edition a settembre 2021.

Questo nuovo round di finanziamenti aiuterà ad accelerare la produzione e, si spera, a garantire che i clienti non stiano aspettando pure a lungo per i loro veicoli elettrici, promette la casa automobilistica. Sarà anche fondamentale per costruire il Rivian Adventure Network, una serie di esclusivi caricabatterie rapidi DC a cui i conducenti di R1T e R1S potranno accedere. Rivian prevede di posizionare alcuni di questi vicino a luoghi ben frequentati per le attività all’aperto, che tradizionalmente sarebbero scarsamente serviti dall’infrastruttura dei veicoli elettrici.

“Mentre ci avviciniamo all’inizio della produzione di veicoli, è fondamentale continuare a guardare avanti e ad avanzare verso la prossima fase di crescita di Rivian”, ha affermato RJ Scaringe, CEO di Rivian, del capitale extra. “Questa infusione di fondi da partner di fiducia consente a Rivian di ampliare i nuovi programmi di veicoli, espandere l’impronta della nostra struttura domestica e alimentare il lancio di prodotti internazionali”.

Il finanziamento è stato guidato da Amazon檚 Climate Pledge Fund, D1 Capital Partners, Ford Motor Company e fondi e conti consigliati da T. Rowe Price Associates, Inc. Ha visto la partecipazione di Third Point, Fidelity Management and Research Company, Dragoneer Investment Group, e Coatue.

Per quanto riguarda la prossima mossa di Rivian, la grande novità potrebbe essere un’IPO. Secondo quanto riferito, la casa automobilistica ha scelto un sottoscrittore a maggio, con l’obiettivo di diventare pubblico in una mossa che potrebbe valere fino a $ 70 miliardi.

Cronologia della storia

Leave a Reply