Immagine: città di Seattle

È ufficiale: Seattle avrà una squadra di hockey.

Martedì mattina, il Consiglio dei governatori della National Hockey League ha approvato all’unanimità l’espansione a Seattle, a partire dalla stagione 2021-2022.

L’annuncio lascia all’Oak View Group, che sta finanziando privatamente il progetto, la demolizione e l’inizio immediato della costruzione del nuovo stadio, secondo un comunicato stampa martedì.

“Oggi è un giorno emozionante e storico per la nostra lega mentre ci espandiamo in una delle città più innovative, belle e in più rapida crescita del Nord America”, ha dichiarato il commissario NHL Gary Bettman in una nota.

Dopo anni di polemiche sull’uscita dei Supersonics da Seattle e la prossima mossa della città per attirare una squadra della National Basketball Association, i funzionari di Seattle sono andati avanti con il rinnovamento della KeyArena al Seattle Center piuttosto che costruire un nuovo stadio sportivo a SoDo.

Funzionari eletti hanno promesso un piano di rinnovamento da 700 milioni di dollari per KeyArena che attirerebbe prima una squadra NHL in città e forse una squadra NBA. Il Consiglio comunale di Seattle ha approvato il piano a settembre, finanziato privatamente dall’Oak View Group.

Mentre la cronologia originale fissava l’obiettivo di portare una squadra di hockey a Seattle entro ottobre 2020, l’annuncio ritarda l’espansione di un altro anno per dare tempo alla costruzione della KeyArena.

“Questo è un giorno fantastico per gli appassionati di sport di Seattle e Seattle”, ha dichiarato il sindaco Jenny Durkan in una nota. “Seattle è una delle grandi città sportive del Nord America e stiamo per diventare una delle sue grandi città dell’hockey”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *