L’elettrico è il futuro. L’amministratore delegato di smart Annette Winkler lo ha già detto l’ultima volta che abbiamo parlato con lei della smart vision EQ fortwo concept EV. Ora anche Mercedes-Benz fa eco a quello slogan. Al Salone di Ginevra, smart e Mercedes-Benz hanno mostrato la potenza della loro passione combinata per portare avanti la campagna elettrica. Il risultato è la smart EQ fortwo e forfour. Per quelli negli Stati Uniti, queste sono le familiari auto completamente elettriche che circolano silenziosamente nelle città. Per l’Europa e per il futuro, questi due sono gli araldi dei sogni Mercedes-Benz di un mondo completamente elettrico.

È impossibile parlare di smart EQ fortwo e forfour senza parlare di Mercedes-Benz® EQ. Dopotutto, queste sono le stesse auto sotto il cofano. Tuttavia, è molto più di un semplice rebranding per l’Europa. Si tratta di aprire la strada verso quel futuro elettrico.

EQ è il marchio di coperte Mercedes-Benz檚 per tutto ciò che è elettrico. Rappresenta non l’intelligenza emotiva, o non solo l’intelligenza emotiva, ma l’intelligenza elettrica. Abbraccia la connettività, la guida autonoma, la mobilità condivisa e la mobilità elettrica. È stato realizzato nel sistema EQ Boost a 48 volt che alimenta i poteri e guida il suo generatore di avviamento integrato che si trova nei suoi ibridi. È stato visto nel suo motore a combustione EQ Power+ Formula 1, che, a sua volta, sarà alla base della supercar AMG檚 Project ONE. E guida la missione di Mercedes-Benz di avere 10 auto completamente elettriche, in tutti i suoi segmenti, entro il 2020.

Naturalmente, questo non è nulla di nuovo per smart. L’azienda, che si dipinge come pioniera nell’adozione di tecnologie nuove e audaci, si è già impegnata per un futuro completamente elettrico dallo scorso anno. Ora sta portando quello spirito e zelo al resto del portafoglio Mercedes-Benz檚.

Ma le ambizioni elettriche di smart檚 non sono mai state solo per le auto elettriche, e nemmeno EQ. Riguarda anche l’ecosistema che supporta e promuove uno stile di vita elettrico. Insieme al debutto dei veicoli elettrici smart EQ, arriva l’app di controllo smart EQ. È più di una semplice app per la tua auto. È un’app personalizzata per la tua auto. L’app, ad esempio, mostra la tua auto elettrica smart o smart EQ sullo sfondo della città in cui ti trovi. Un tocco personale per così dire. L’app ti collega allo stato della tua auto檚, ti consente di controllarla da lontano e ti prepara al Comfort ancor prima di entrare.

Un’auto elettrica, invece, vive e muore grazie alla sua carica. Considerando che le auto EQ intelligenti sono pensate più per i viaggi in città, l’autonomia potrebbe non essere un grosso problema. I tempi di ricarica, proprio come per gli smartphone, lo sono sempre. Ecco perché Mercedes-Benz lancia un nuovo caricabatterie rapido da 22 kW in grado di potenziare l’auto dal 10% all’80% in meno di 40 minuti. La cattiva notizia è che il caricabatterie non arriverà negli Stati Uniti a causa dell’attuale complessità dell’approvvigionamento energetico nel paese. Fortunatamente, Winkler lo vede come una sfida piuttosto che un punto di partenza.

Ultimo e sicuramente non meno importante, sarà disponibile un nuovo servizio di ride sharing pronto per la condivisione. Questo servizio soddisfa la visione intelligente di ridurre il volume delle auto nelle città con sistemi di condivisione del viaggio reali e facili da usare. Sarà un pacchetto opzionale disponibile non solo per le smart car elettriche ma anche per quelle esistenti a combustione. Per ora, la sua portata è la disponibilità è limitata a Francia, Germania e Italia.

Leave a Reply