Oggi i ragazzi di Stream TV sono orgogliosi di svelare, ancora una volta, la loro tecnologia TV Ultra-D senza occhiali qui al CES. Ciò che rende Stream TV diverso non solo non inganna l’occhio con il 3D, ma offrirà il primo supporto per la risoluzione 4K 3840 x 2160p. Il nuovo livello di Ultra HD combinato con il loro 3D senza occhiali offrirà la migliore esperienza visiva. Maggiori dettagli di seguito.

C’è molto che separa Ultra-D dalla concorrenza, anche se al momento non hanno molto con cui competere. La loro tecnologia è completamente proprietaria, anche se l’abbiamo già vista. Il 3D stereoscopico automatico guiderà il mercato del 3D 4k secondo Stream TV. La differenza tra Ultra-D 3D e altri è l’uso del 3D stereoscopico automatico. Non avrai due immagini che ingannano i tuoi occhi con una terribile immagine tremolante. L’immagine autostereoscopica è angolata in modo diverso rispetto a prima e non automaticamente. È così bello che sembra di guardare fuori da una finestra. Almeno secondo Stream TV.

“Questo è più grande del passaggio dal bianco e nero al colore”

Ciò che distingue Ultra-D dalla concorrenza è anche l’uso della loro tecnologia proprietaria utilizzata su tutti i pannelli TV disponibili. Ciò significa TV LED, LCD, 4K e altro ancora. Quindi aggiungi il fatto che offriranno l’upscaling da 1080p a 4K. Mentre il 4K o “Ultra-HD” è ancora nuovo e i contenuti non sono facilmente disponibili su larga scala. Sta arrivando, e presto. Aggiungi l’opzione per controllare e regolare il livello di 3D, questa tecnologia è davvero diversa dalla maggior parte.

L’altra parte importante qui è il contenuto della fonte. La visione di film, lo streaming di video da Netflix, le console di gioco e altro funzioneranno tutti con il 3D Ultra-D senza occhiali e sarà fantastico farlo. Oggi Ultra-D ha anche presentato il suo dispositivo compagno chiamato Ultra-D SeeCube 4K. Ciò consentirà al supporto per l’hardware esistente di sfruttare il 3D Ultra-D senza occhiali. Oltre allo streaming con dispositivi mobili come l’iPad di Apple e smartphone e tablet Android. Aggiorneremo presto con ulteriori dettagli e pratiche.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *