Mentre i fan di “Swamp People” sanno che Troy Landry e i suoi amici catturano molti alligatori, potrebbero chiedersi cosa raccolgono durante l’offseason.

Landry, che è uno dei volti più riconoscibili dello show di The History Channel, ha affrontato questi pensieri in un’intervista con Louisiana Travel.

“In questo momento, quando non siamo impegnati con gli alligatori, alla ricerca di alligatori e alla ricerca di dove andremo a pescare l’anno prossimo”, ha detto Landry, “stiamo cercando di rifornire il resto del mondo di gamberi”.

“I pescatori della palude sono impegnati a catturare e vendere gamberi”

Ha detto che lui e i suoi compagni pescatori “Swamp People” sono fuori a catturare e vendere gamberi. A proposito, se l’idea di prendere i gamberi non ti piace, allora sappi che è una prelibatezza Cajun.

“Questo è quello che faccio in bassa stagione”, ha detto Landry. “Cominciamo a fine novembre, dopo il Ringraziamento, iniziamo a cercare di catturare allevamenti nell’area di Lafayette, e poi a febbraio e all’inizio di marzo, noi’ andranno anche nel bacino di Atchafalaya nella palude e cattureranno gamberi selvatici.

“Questo è quello che facciamo: stiamo cercando di nutrirli”, ha detto. “Se non con gamberi, li nutriamo con alligatori”.

Landry ha fatto parte di “Swamp People” da quando ha debuttato per la prima volta su The History Channel. Prima che lo spettacolo iniziasse, però, c’era una certa preoccupazione tra i cacciatori di alligatori. Volevano assicurarsi che ciò che facevano per vivere fosse rappresentato bene.

Landry, i compagni di cacciatori di Gator non volevano troppo di una parte in TV

Lo spettacolo è stato presentato in anteprima nel 2010. Ma non volevano offendere nessuno degli spettatori di “Swamp People” mostrando troppo una parte del loro lavoro.

“Per lo più ero preoccupato: non volevo che mostrassero troppo la parte omicida dell’alligatore”, ha detto Landry. Lo spettacolo si concentra sulla caccia all’alligatore, ma la speranza era che anche lo stile di vita fosse condiviso.

“È davvero brutto in barca; alla fine della giornata, diventa brutto”, ha ammesso Landry nell’intervista. “Ero davvero preoccupato che [The History Channel] ne avrebbero fatto una battaglia sanguinosa in TV.”

Non è stato così, però. Ma gli spettatori di “Swamp People” si spera capiscano che è un lavoro. Nutre le famiglie di quei cacciatori di alligatori coinvolti nello spettacolo. Questo è il loro sostentamento.

“Swamp People” riflette lo stile di vita di questi individui che vivono nelle aree paludose della Louisiana. Lo spettacolo mostrerà anche cacciatori di alligatori appena oltre il confine dal Texas che fanno anche qualche caccia all’alligatore. Questi cacciatori diventano quasi come una famiglia per alcuni Outsider. Come mai? Perché lo spettacolo è una TV imperdibile per i suoi numerosi fan. Chi vuole perdere sentire Troy urlare “Choot’sEm!” quando si avvicinano a uccidere?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *