T-Mobile si unisce ai suoi rivali nel lancio della sua rete 5G negli Stati Uniti. Il vettore ha confermato oggi che la sua nuova rete 5G entrerà in servizio da venerdì 28 giugno. Il servizio sarà inizialmente estremamente limitato in quanto sarà disponibile solo in alcune parti di sei città. Senza dubbio aumenterà nei prossimi mesi.

Parti di Atlanta, Cleveland, Dallas, Las Vegas, Los Angeles e New York City avranno accesso alla rete 5G basata sullo spettro delle onde millimetriche (mmWave) di T-Mobile dal 28 giugno. Il vettore avverte inoltre che il servizio funzionerà in modo affidabile solo all’aperto, una limitazione che hanno anche i suoi rivali.

Il vettore ha anche pubblicato una mappa di copertura in modo che gli abbonati possano facilmente capire fino agli isolati della città dove saranno in grado di ottenere velocità 5G sul proprio dispositivo compatibile. Parlando di dispositivi compatibili, T-Mobile sta lanciando la sua rete 5G con il Galaxy S10 5G. Il telefono sarà disponibile anche lo stesso giorno in cui la rete sarà attiva da negozi selezionati in questi mercati.

T-Mobile ha anche confermato che questo telefono supporterà solo lo spettro mmWave, quindi non sarà compatibile con le frequenze a bassa e media banda attraverso le quali T-Mobile amplierà ulteriormente il suo servizio 5G.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *