Il mercato dei tablet sembra aver vissuto una rinascita, in parte grazie agli effetti della pandemia di COVID-19 sul lavoro, sull’istruzione e persino sugli stili di vita. Non sorprende che Apple sia in cima, guidando con un enorme margine rispetto al numero in diminuzione di produttori di tablet Android. Sembra, tuttavia, che i produttori stiano anche riconsiderando i loro portafogli mobili alla luce delle recenti tendenze globali e OPPO, subito dopo il suo sub-brand Realme, potrebbe essere l’ultimo a saltare presto su quel carro.

Sebbene OPPO produca smartphone da anni, si è avventurata ben poco al di fuori di quella zona di comfort. Solo quest’anno, ad esempio, ha lanciato i suoi primi dispositivi indossabili. Con la sua espansione in altri mercati come le smart TV, OPPO sembra essere alla ricerca di modi per legare insieme i suoi prodotti in crescita, e in questo modo potrebbe essere un hub di grandi dimensioni che sarebbe il primo tablet dell’azienda.

Rivelato da Digital Chat Station su Weibo, questo tablet OPPO è quasi un battitore morto per Huawei MatePad 12.6, che a sua volta prende spunto dal design dell’iPad Pro. C’è un grande schermo con cornici sottili che lasciano abbastanza spazio per una fotocamera frontale. A questo punto non è ancora noto se questo tablet OPPO avrà anche uno schermo da 12,6 pollici.

La perdita include note sull’esperienza utente che OPPO ha pianificato per gli utenti del tablet. Ciò include una versione di ColorOS dell’azienda progettata per apparire e sembrare più un desktop che un dispositivo mobile. Ciò include un dock persistente e widget desktop che dovrebbero sembrare familiari agli utenti di iPad Pro.

I tablet Android non sono nuovi, ovviamente, e OPPO sembra essere in ritardo sul gioco. Il suo obiettivo, tuttavia, potrebbe non essere quello di creare un dispositivo di intrattenimento e produttività all-in-one, ma un hub intelligente dell’ecosistema. Quando ha intenzione di rivelare il suo primo tablet, tuttavia, è ancora sconosciuto e l’azienda sembra essere più concentrata sulla pubblicizzazione delle sue tecnologie di imaging al momento.

Leave a Reply