Questo è quello che dicono, i creatori di Tinertia, dicono che è un “piattaforma hardcore. Nessun pulsante di salto.” In effetti sembra che lo sia, e ciò che abbiamo vissuto alla GDC 2015 ci induce a suggerire che spacca. Mentre siamo grandi fan del pulsante di salto (un pulsante classico, in effetti), siamo anche grandi fan di far avanzare l’universo di gioco con controlli non tradizionali. Un lanciarazzi come controller principale in un gioco a scorrimento laterale è un controller altrettanto buono di qualsiasi altro – infatti per questo tipo di arena, è meglio.

Giocherai con un robot chiamato Weldon. È un tipo piccolo e incline a rimbalzare sui muri. Il tuo nemico è ARC, un'”intelligenza artificiale subdola” che gestisce il mondo in cui sei stato gettato.

Questo gioco presenta uno schema di controllo dipendente dalla fisica. Per capire dove stai andando, dovrai capire quanto duramente colpirai i muri, quanto rimbalzerai e quanto velocemente andrai. Anche la direzione in cui stai andando è importante.

SOPRA: John Romero testa Tinertia alla GDC 2015.

Secondo gli sviluppatori di Candescent Games, non ci sono limiti di velocità. Quando inizi ad andare avanti, se continui a sparare, andrai sempre più veloce.

Le munizioni infinite possono essere tue. Questo gioco è difficile, è strano ed è disponibile per te da giocare proprio in questo momento. Questo gioco è ora disponibile su Mac, Windows e Linux tramite Steam ed è anche su PlayStation 4.

Leave a Reply