Dimitrios Kambouris/Getty Images

Anthony Bourdain era uno chef famoso, diverso da tutti gli altri. Amava viaggiare e apprezzava l’opportunità di fare un tuffo profondo in altre culture, esplorando cucine provenienti da diversi angoli del mondo e intersecandosi con nuove persone e tradizioni (via Delish). La parte migliore? Dalla prima volta che ha audacemente assaggiato le ostriche durante un viaggio d’infanzia in Francia, non ha mai evitato nuove esperienze culinarie. Bourdainlater ha lavorato come cuoco in ristoranti di pesce in Massachusetts, il che lo ha motivato a entrare nel settore.

Ci sono voluti alcuni anni e molta esperienza professionale, ma Anthony Bourdain si è guadagnato lo status di eroe culinario. Era noto per ospitare programmi TV come “AnthonyBourdain: No Reservations” e “Anthony Bourdain: Parts Unknown”. Secondo la biografia, lo chef era anche un autore venerato che regalava ai suoi fan bestseller come “Kitchen Confidential: Adventures in the Culinary Underbelly”. Purtroppo, Bourdain è morto suicida nel 2018, con i suoi numerosi fan e colleghi chef in lutto per la perdita.

Ai fan di Bourdain manca ancora e ricordano lo chef con affetto, quindi è stata una gradita notizia che il suo libro postumo, “World Travel: An Irrverent Guide”, scritto in collaborazione con Laurie Woolever, è stato pubblicato ad aprile. Inoltre, a luglio uscirà anche un documentario basato sulla vita di Bourdain (via Delish).

Se tu o qualcuno che conosci sta avendo pensieri suicidi, chiama la National Suicide Prevention Lifeline al numero 1-800-273-TALK (8255)?

Il documentario darà uno sguardo alla “vita non comune” di Bourdain

Anthony Bourdain sottolineandoDaniel Boczarski/Getty Images

Come riportato da Delish, il nuovo documentario si chiama “Roadrunner: A Film About Anthony Bourdain” ed è stato diretto dal famoso regista Morgan Neville. Sarà proiettato al Tribeca Film Festival l’11 giugno, seguito da un’uscita nelle sale degli Stati Uniti il ​​16 luglio. Dopo questa prima uscita, gli spettatori potranno vedere il film su HBO Max e CNN.

Cosa possono aspettarsi i fan dal film? Bene, dovrebbe dare loro uno sguardo sulla “vita non comune del defunto narratore, esploratore e chef, Anthony Bourdain”, secondo una dichiarazione di HBO Max. Secondo Screenrant, il film probabilmente offrirà uno sguardo più da vicino alle diverse esperienze di vita di Bourdain. Il regista del film, Neville, ha regalato al mondo film documentari come il film vincitore dell’Oscar, “20 Feet From Stardom” e “Won’t You Be My Neighbor”. Quest’ultimo si è concentrato sull’eredità di Fred Rogers.

Leave a Reply