Foto: Henry Georgi/Tutte le foto del Canada/Corbis

Autostrada dell’Alaska nel territorio dello Yukon

9 giorni | 2.360 miglia andata e ritorno *

Non c’è acqua. Abbiamo parcheggiato in un campeggio vuoto in Alaska, il sole artico si rifiuta di tramontare sull’abete Sitka e le nostre bottiglie d’acqua sono vuote. L’ultima civiltà che abbiamo superato è stata ore fa nella provincia canadese del territorio dello Yukon, dove abbiamo acquistato pasta fresca (scaduta, ma non troppo). A parte le lattine di schifosa birra canadese e il gas nella nostra macchina, non abbiamo una goccia di liquido. Non è ancora una storia di Jack London, non lo faremo morire di fame-ma siamo affamati e sfiniti dalle condizioni spartane.

Così abbiamo bollito la pasta nella birra sul fuoco.

È così che funziona sull’Alaska Highway, un percorso leggendario noto come Alcan. La strada si snoda dal Lower 48, attraverso il fianco occidentale del Canada, e nell’Alaska, il raro collegamento stradale al nostro stato più freddo e strano. A volte, la maggior parte delle volte, davvero, è una bella strada sterile, ininterrotta da edifici, persone, hotel, distributori di benzina, traffico, segnali di limite di velocità, fonti d’acqua e pasti di valore. Quassù la disperazione è la madre dell’invenzione: da qui la birra e le linguine scadute.

Le prove erano un po’ più dure quando l’Alcan era solo una strada sterrata accidentata costruita dagli eserciti durante la seconda guerra mondiale. I puristi si vantano di aver percorso il percorso prima che fosse completamente asfaltato nei primi anni ’80. Oggi è più facile. Per il primo giorno a nord di Vancouver, la terra è pastorale, non selvaggia; le fattorie punteggiano il lato della stretta autostrada, e ci sono Dennys all’ora di cena. Non dura a lungo.

L’Alcan è del nord-ovest, ma sotto gli steroidi. Le montagne sono ampie e molto distanti tra loro e gli enormi laghi sono blu elettrico. Abbiamo tenuto il conteggio della fauna selvatica – tre orsi, cinque alci, infinite pecore di montagna – sulla copertina del Milepost, una pubblicazione annuale che cataloga ogni ritiro e roadhouse lungo il percorso. La civiltà che trovi è veramente civilizzata: la nostra unica emergenza del gas è stata evitata da persone amichevoli in un campo di lavoro degli oleodotti.

33 miglia Roadhouse

Immagine: John L. Dengler

Un tempo, le roadhouse erano distribuite uniformemente lungo il percorso, offrendo una compagnia affidabile e stranezze turistiche uniche (ehi, l’alveare di vetro più grande del mondo!); ora la maggior parte è chiusa e marcisce. Tuttavia, i punti salienti rimangono, alcuni con alloggi essenziali, e le soste eccentriche sono una gradita pausa da tutto quello scenario infinito e mozzafiato. Il Toad River Lodge, con le sue figurine a forma di rana, è un punto fermo al miglio 422, e al miglio 1,147 il Pine Valley Lodge serve croccanti panini alla cannella delle dimensioni della zucca di un bambino.

Le città lungo il percorso-Fort Nelson,Watson Lake,piccolo Tok-hanno poco più di distributori di benzina e lotti di camper; solo Whitehorse nel territorio dello Yukon merita una sosta di un’intera giornata. Il borgo di 26.000 persone è sorprendentemente originale per il suo isolamento, vanta un rinomato birrificio artigianale (non bollire l’eccellente birra Yukon Brewing), una panetteria vegana e un parco lungo il fiume percorribile a Miles Canyon. È circa un giorno dopo le sorgenti termali del fiume Liard, anch’esse un punto culminante, dove i costruttori di Alcan hanno lasciato passerelle e spogliatoi intorno a piscine riscaldate naturalmente.

Il raggio può essere di 2.360 miglia di foraggio da cartolina, ma non è affatto noioso. I conducenti possono entrare ad Anchorage entro quattro lunghi giorni dalla partenza da Vancouver, ma è meglio vagare; una corsa in traghetto di cinque giorni riporta l’auto al Lower 48.

Prenditi del tempo per goderti il ​​panorama, far bollire della birra o semplicemente leggere il ciglio della strada: ovunque l’asfalto di Alcan passi un pendio di ghiaia e roccia grigia, i passanti raccolgono ciottoli bianchi per sillabare messaggi ai loro compagni di viaggio. I nostri attenti, tutti saggisti e romanzieri, hanno scalato una di queste pendenze per scrivere faticosamente alcuni graffiti rupestri. Abbiamo creato il nostro messaggio pungente mentre eravamo su un alto di guida di Alcan: “Scrivi su!”

Foto: Lucas Payne/Alamy

Sorgenti termali del fiume Liard

DORMIREDORMIRE

Toad River Lodge Miglio 422 Alaska Hwy, fiume Toad, British Columbia, 250-232-5401; toadriverlodge.com

MANGIAREMANGIARE

Panificio Alpino ?11 Alexander St,Whitehorse,Yukon,alpinebakery.ca

Pine Valley Lodge Miglio 1147 Alaska Highway, Beaver Creek, Yukon

Birra Yukon 102 Copper Road, Whitehorse, Yukon, 867-668-4183; yukonbeer.com

FAREFARE

Sorgenti termali del fiume Liard ?97 Alaska Hwy,Lago Muncho,Columbia britannica, 250-776-7000; env.gov.bc.ca/bcparks

/p>Viaggi laterali dell’AlaskaViaggi laterali dell’Alaska

Parco Nazionale di Jasper La natura selvaggia delle Montagne Rocciose dell’Alberta è vicina alla rotta Seattle-Alaska solo se pensi alle dimensioni di Alcan. Fai il trekking se il tuo appetito per le cime, i laghi e le cascate è forte. Diaspro,Alberta,780-852-6176; pc.gc.ca Ghiacciaio Kink La calotta di ghiaccio lunga 28 miglia si trova vicino a Palmer nella valle di Matanuska-Susitna (probabilmente avrai sentito parlare della città accanto, Wasilla). I tour utilizzano ATV, barche o aerei per visitare il ghiacciaio. 26326 E Buckshot Dr, Palmer, Alaska,907-745-1577; knikglacier.com

*Tutte le distanze misurate da Seattle.

Aggiornato l’11 aprile 2012. Questa versione corregge il tempo di viaggio di andata e ritorno da Seattle. Originariamente, abbiamo affermato che il viaggio sarebbe durato sei giorni, inclusi quattro giorni in auto verso nord sull’autostrada Alcan più un viaggio di ritorno in traghetto di due giorni. Tuttavia, il viaggio in traghetto è di cinque giorni, per un tempo di percorrenza totale di nove giorni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *