Una delle caratteristiche di WhatsApp è la possibilità di inviare messaggi vocali registrati. Questo è utile se sei impegnato a scrivere un messaggio o se il messaggio è così lungo che potrebbe essere semplicemente più semplice pronunciarlo. Tuttavia, la persona che riceve il tuo messaggio è ora in una posizione difficile.

Questo perché dovranno riprodurre il messaggio ad alta voce, il che potrebbe non essere conveniente soprattutto in un ambiente pubblico, o salvarlo per dopo, il che potrebbe non essere il migliore se è urgente. Tuttavia, la buona notizia è che WhatsApp sta cercando di offrire agli utenti più opzioni, secondo un rapporto di WABetaInfo.

Il rapporto suggerisce che WhatsApp sta lavorando a una funzione di trascrizione per i messaggi vocali. Ciò significa che invece della riproduzione solo audio, gli utenti avranno la possibilità di trascrivere il messaggio in testo. Non siamo sicuri di quanto accurata sarà questa funzione di trascrizione, ma potrebbe tornare utile.

Altre app come WeChat offrono già funzionalità di trascrizione simili, quindi questa non è esattamente una novità. Da allora WhatsApp ha condiviso una dichiarazione con 9to5Mac sulla funzione e sui potenziali problemi di privacy.

Secondo la dichiarazione, “Siamo nelle primissime fasi di progettazione e prototipazione della trascrizione dei messaggi vocali. Siamo molto lontani dall’essere in grado di offrire questa funzionalità, ma se la implementiamo, sarà protetta dalla crittografia end-to-end”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *