Sembra solo ieri, quando le mie dita stringevano il volante a cerchi spessi dell’Audi e-tron GT Concept nel cuore di Los Angeles. All’epoca era un mondo normale, prima che il distanziamento sociale e le maschere che inducono l’acne diventassero la nuova normalità. Ancora in forma di concept, sebbene pronta per la produzione tra il 90 e il 99 percento, l’Audi e-tron GT sembrava il futuro con il suo profilo sbalorditivo e il suo sincero potenziale da gran turismo.

Tre anni dopo, l’Audi e-tron GT di serie 2022 è pronta ad affrontare il mondo e ad affrontare Tesla e Porsche. È essenzialmente un concetto che ha preso vita e ha portato con sé un modello RS per buona misura. La RS e-tron GT 2022 è il primo modello completamente elettrico a indossare il badge RS e ha grandi scarpe da riempire, considerando che sia RS6 Avant che RS7 Sportback sono a dir poco spettacolari. A giudicare dal mio breve periodo con il concetto alcuni anni fa, tuttavia, non ho dubbi che il primo modello RS elettrico di Audi possa facilmente eclissare i suoi fratelli a benzina.

Si potrebbe obiettare in entrambi i casi che l’Audi RS e-tron GT è o è un killer di Tesla che resta da esprimere un giudizio, una volta che avrò l’opportunità di guidarla. Detto questo, l’e-tron GT assomiglia molto a Tony Stark: potrebbe non essere il più potente Avenger, ma ha abbastanza brillantezza per superare le avversità con il suo fascino, arguzia e tecnologia. Se il soprannome “T” è indicativo, è un autentico grand tourer per una guida vivace. Ti siedi basso all’interno dell’e-tron GT come faresti su un’Audi R8, ma ha un passo più lungo di un’Audi A7 pur mantenendo la stessa lunghezza complessiva. Il concetto aveva abbastanza spazio per le persone più alte nei quarti posteriori, ma i sedili anteriori sono dove l’azione è.

L’Audi e-tron GT 2022 ha una coppia di motori sincroni ad eccitazione permanente (PSM), uno per ogni asse. Il motore più piccolo nella parte anteriore produce 235 cavalli, mentre il motore posteriore più potente eroga 316 cavalli, entrambe le cifre arrotondate al numero intero più vicino. La potenza combinata è di 470 cavalli e ben 454,7 piedi per libbra di coppia, con la capacità di sfornare 523 cavalli per 2,5 secondi in modalità over-boost e launch control. In questa configurazione, l’e-tron GT accelera a 100 mph in 3,9 secondi da fermo, in poi a una velocità massima di 152 mph.

La più piccante RS e-tron GT ha lo stesso motore anteriore del modello standard. Tuttavia, ha un motore elettrico posteriore ancora più potente che sforna 450 cavalli, aumentando la potenza combinata a 589 cavalli e 612 piedi per libbra di coppia. In over-boost, il powertrain richiama fino a 637 cavalli a tua disposizione. Con un pesante piede di vantaggio, la RS e-tron GT sfreccia da 0 a 60 mph in 3,1 secondi con una velocità massima di 152 mph.

Buoni numeri, sì, ma mi dispiacerebbe se menzionassi che sulla scia della Porsche Taycan, la potenza è meno impressionante. Certo, la Taycan è essenzialmente una 911 a quattro porte (con più scarpe giganti per riempire la categoria delle prestazioni), mentre l’Audi è una gran turismo completamente elettrica.

Come previsto con il marchio RS, l’e-tron GT è trattata con un trattamento aggiuntivo del telaio, dello sterzo e della messa a punto delle sospensioni per offrire un’autentica sensazione di guida RS. E, come la Taycan, anche la nuova e-tron GT beneficia di un cambio a due velocità. Nelle normali modalità di guida, la trasmissione Quattro utilizza la seconda marcia per risparmiare energia e migliorare l’efficienza. Ma nelle modalità di guida sportiva, il veicolo parte in prima marcia e passa alla seconda a circa 50-55 mph per un’accelerazione più rapida.

Lo standard della e-tron GT è una sospensione pneumatica a tre camere con una capacità maggiore del 60 percento per offrire maggiore flessibilità nel trovare il giusto equilibrio tra comfort e maneggevolezza. Significa anche la possibilità di alzare (fino a 0,8 pollici) o abbassare (fino a 0,9 pollici) il corpo per migliorare le prestazioni aerodinamiche quando si passa da una modalità di guida all’altra. Insieme all’apertura e chiusura automatica delle prese d’aria nei condotti del radiatore e nei condotti dei freni, l’e-tron GT raggiunge un coefficiente di resistenza aerodinamica di 0,24 Cd.

La RS e-tron GT viene fornita di serie con il sistema di sterzo integrale Audi, simile a quello della RS6 Avant e della RS7 Sportback. Le ruote posteriori girano (fino a 2,8 gradi) nella direzione opposta rispetto alle ruote anteriori e lo fanno a velocità fino a 30 mph per migliorare la manovrabilità.

D’altra parte, le ruote posteriori girano nella stessa direzione sopra i 30 mph per migliorare la stabilità e la maneggevolezza alle alte velocità. La RS e-tron GT ottiene anche un bloccaggio del differenziale dell’asse posteriore standard (opzionale nella e-tron GT) con una frizione multidisco per rendere la carne macinata da superfici stradali scivolose o impegnative.

Tutti i modelli Audi e-tron GT diretti negli Stati Uniti saranno dotati di un pacco batteria agli ioni di litio da 93,4 kWh con una struttura di raffreddamento integrata. L’architettura elettrica da 800 volt vista per la prima volta nella Taycan significa meno peso, meno calore, corse ripetibili ad alte prestazioni, tempi di ricarica più rapidi e dispersione del succo più efficiente, consentendo una velocità di ricarica CC massima fino a 270 kW. Con un caricabatterie compatibile, stai cercando una potenza sufficiente per portare le batterie fino all’80 percento in meno di 23 minuti. Il driving range dovrebbe atterrare da qualche parte tra le 248 e le 280 miglia, anche se l’Audi deve ancora rilasciare i numeri ufficiali dell’EPA.

Puoi estendere l’autonomia di guida padroneggiando il sistema di recupero energetico del veicolo, che puoi preconfigurare utilizzando i paddle dietro il timone. Per i conducenti abituati alla guida con un solo pedale, devi ripensare alla tua strategia di guida: pensare di più lungo le linee del coasting, piuttosto che permettere all’e-tron GT di rallentare in modo aggressivo l’auto.

L’equipaggiamento standard include cerchi in lega da 20 pollici a cinque doppie razze (i cerchi aerodinamici sono di serie nel modello RS), interni privi di pelle con Dinamica e Alcantara riciclati, abitacolo virtuale Audi da 12,3 pollici e infotainment MMI da 10,1 pollici sistema. Il guidatore ha un volante a fondo piatto, mentre la RS e-tron GT ha un tetto in plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP), il primo in un’Audi di serie.

Sono triste nel vedere il display a due livelli della Concept non farcela nel veicolo di produzione. In effetti, l’abitacolo nel suo insieme è, non sorprende, il punto in cui la e-tron GT del 2022 si discosta maggiormente dal suo predecessore della concept car.

L’Audi e-tron GT 2022 arriverà negli Stati Uniti questa estate. I prezzi base partono da $ 99.900 per e-tron GT Quattro Premium Plus, mentre e-tron Quattro GT Prestige e RS e-tron GT partono rispettivamente da $ 107.100 e $ 139.900. Questa è la destinazione esclusa, ma Audi afferma di anticipare le auto del 2022 che si qualificheranno fino a $ 7.500 in incentivi federali per i veicoli elettrici.

Cronologia della storia

Galleria Audi e-tron GT 2022
Galleria Audi e-tron GT 2022

Leave a Reply