“The Carol Burnett Show” potrebbe essere stato tutto risate mentre le telecamere stavano girando, ma fuori dallo schermo, le cose si sono scaldate.

Durante le riprese, Carol Burnett, la protagonista dello show, ha dovuto andare contro il suo co-protagonista Harvey Korman per il suo cattivo comportamento.

Quando Korman e Burnett iniziarono a lavorare insieme, si rese presto conto che Korman aveva un carattere irascibile.

Anche se non le importava se si arrabbiava con lei, ma una volta che Korman ha inseguito le loro guest star, sapeva di doverlo rimproverare.

“I nostri ospiti quella settimana erano Tim [Conway],che non si era ancora unita al cast come una normale, e Petula Clark, due delle persone più simpatiche nel mondo dello spettacolo”, ha scritto Burnett nel suo libroIn tale buona compagnia: undici anni di risate, caos e divertimento nella sandbox“Qualcosa non andava in Harvey. Ora, a volte poteva entrare in uno stato d’animo. Era accigliato a tutti, e a un certo punto è stato davvero scortese con Tim e Petula”.

Burnett ha detto a Korman che non poteva comportarsi in quel modo con gli ospiti, e Korman ha risposto dicendole di farsi gli affari suoi.

Stordito, Burnett sentì come se la situazione fosse sfuggita di mano.

Tuttavia, Burnett non aveva intenzione di arrendersi. Nonostante odiasse l’idea del confronto, sapeva che doveva risolversi.

“Non è nel mio trucco essere conflittuale, ma sapevo che questa situazione lo richiedeva e avrei dovuto fare un passo avanti”, ha scritto.

Carol Burnett canalizza le icone di Hollywood prima del confronto

Questa volta, Burnett ha deciso di incanalare Joan Crawford e Barbara Stanwyck, due attori che sapevano come cavarsela a Hollywood.

“Ho evocato Barbara Stanwyck e Joan Crawford, donne che erano forti e esprimevano la loro opinione. Se mi comportassi come loro, potrei resistere ad Harvey”, ha detto.

Dopo che Korman ha mancato di rispetto a Burnett e alle guest star, ha deciso di licenziare l’attore dal suo spettacolo.

“Quella notte, dopo lo spettacolo, ancora evocando Stanwyck e Crawford, busso alla porta del camerino di Harvey”, ha detto.

Mentre canalizzava il personaggio no bs di Crawford, ha detto a Korman che aveva finito.

Korman rimase sbalordito e cambiò immediatamente melodia. Ha poi promesso che non sarebbe mai stato scortese con gli ospiti e che sarebbe stato più rispettoso sul set.

Anche se Burnett inizialmente aveva paura dello scontro, a lungo termine ha dato i suoi frutti. Korman ha mantenuto la parola data e sono rimasti amici fino alla sua morte nel 2008.

Leave a Reply