macOS Mojave ha un sacco di funzioni ingegnose fornite con esso, ma una delle più interessanti riguarda più del semplice Mac. Apple ha annunciato una nuova funzione fotografica chiamata Continuity Camera e, con essa, il tuo iPhone svolge un ruolo altrettanto importante del tuo Mac. In sostanza, Continuity Camera è un modo per rilasciare rapidamente le foto dal tuo iPhone al Mac, ma diventa un po’ più complicato di così.

Ecco come funziona Continuity Camera: in macOS Mojave, potrai fare clic con il pulsante destro del mouse in un’app e aprire la fotocamera del tuo iPhone con quel menu. Basta scattare una foto con il telefono e l’immagine verrà rilasciata rapidamente nell’app che hai aperto sul Mac. Non solo è un modo per scattare e spostare rapidamente le foto sul Mac, ma potrebbe anche essere utile per altre attività come la scansione di documenti.

Continuity Camera è una funzionalità che ha alcune interessanti implicazioni non solo per i tipi più creativi tra noi, ma anche per il flusso di lavoro nello spazio professionale. Sembra una caratteristica che avrebbe dovuto essere qui molto tempo fa, ma indipendentemente da dove atterri in quel particolare dibattito, è finalmente qui (o lo sarà entro la fine dell’anno).

Continuity Camera non è l’unica funzione relativa alle foto che abbiamo visto annunciata al keynote di oggi. Apple darà anche un restyling agli screenshot, poiché ora esporranno gli screenshot che scatti nell’angolo in basso a destra del display, offrendo un collegamento agli strumenti di modifica. Sarai anche in grado di utilizzare la funzione screenshot anche per acquisire video, una funzionalità che era limitata all’app QuickTime.

Anche se Apple ha toccato solo brevemente Continuity Camera e questi miglioramenti dello screenshot, sono sicuramente aggiunte interessanti a macOS Mojave. Li vedremo lanciare insieme all’aggiornamento del sistema operativo più avanti in autunno, e probabilmente ne sentiremo parlare di più prima di allora. Assicurati di dare un’occhiata al resto della copertura del WWDC 2018 per tutto ciò che devi sapere dal keynote di oggi!

Cronologia della storia

Leave a Reply