Dalle console alle schede grafiche alle automobili, sembra esserci un crescente senso di paura per la situazione dei semiconduttori in tutto il mondo. Grazie a vari fattori, tra cui l’attuale pandemia e la tempesta invernale negli Stati Uniti, la domanda di prodotti che utilizzano chip ha iniziato a superare la capacità dei produttori di fornirli. Non sorprende che il mercato degli smartphone non sia immune da questo problema e potrebbe colpire l’ammiraglia Samsung che dovrebbe sempre essere cancellata anno dopo anno.

La linea Galaxy Note, un tempo orgoglio di Samsung, è diventata oggetto di molte voci sulla sua scomparsa. Gli argomenti più forti per l’annullamento del Galaxy Note quest’anno provengono dai telefoni pieghevoli di Samsung, in particolare dalla serie Galaxy Z Fold. Sembra che qualcosa di molto più preoccupante potrebbe invece rivelarsi la rovina del Galaxy Note.

Il responsabile del mobile Samsung Dong-jin Koh, alias DJ Koh, ha rivelato agli azionisti che la società potrebbe saltare il Galaxy Note 21 quest’anno, se questo è il nome con cui sarebbe andato. Sebbene il dirigente dell’azienda indichi la razionalizzazione del portafoglio dell’azienda come motivo, allude anche all’onere di lanciare due modelli di punta in un anno. Quest’anno è particolarmente problematico proprio a causa della carenza di fornitura di chip che Samsung prevede possa essere un problema nel suo prossimo trimestre di affari.

Il semiconduttore non si è ancora del tutto ripreso dalla chiusura degli impianti dello scorso anno ma la domanda di elettronica di consumo ha solo peggiorato la carenza. Anche la stessa Samsung è stata colpita duramente quando il suo impianto di fabbricazione di Austin, in Texas, ha subito interruzioni di corrente quest’anno e deve ancora riprendere completamente la produzione. Ciò, a sua volta, ha influenzato anche la fornitura di chip 5G di Qualcomm prodotti lì, provocando increspature nella catena di fornitura dei semiconduttori del settore mobile.

La buona notizia per i fan di Galaxy Note è che la linea telefonica non scomparirà del tutto, almeno non ancora. Koh ha affermato che il lancio di un telefono del genere nella seconda metà del 2021 sarà difficile, anche se adegueranno la data di lancio. Invece, la società sta ancora cercando di rilasciare un nuovo modello Galaxy Note il prossimo anno, presumendo che non sia stato ancora reso irrilevante dai suoi stessi colleghi.

Leave a Reply