Con un bel po’ di possessori di Nexus 6P che segnalano che i loro telefoni sono bloccati in bootloop o subiscono arresti improvvisi a causa di problemi con la batteria, non è stata davvero una sorpresa che ci siano state segnalazioni secondo cui Google stava offrendo ai clienti un sostituto per il Nexus 6P con un Pixel XL, o almeno in alcuni casi.

Questo non è mai stato ufficialmente confermato o annunciato da Google, ma sembrava derivare dalle segnalazioni degli utenti in cui c’erano alcuni che hanno avuto la fortuna di sostituire i telefoni Pixel XL come sostituti. Purtroppo sembra che Google abbia deciso di porre fine a questo programma sostitutivo.

In un post su Reddit, un utente di nome Poryhack afferma che quando hanno cercato di ottenere un sostituto per il Nexus 6P, gli è stato detto che Google da allora ha cambiato le sue politiche e non offrirà più un sostituto. Il rappresentante con cui Poryhack si è messo in contatto avrebbe detto:“Dato che il dispositivo è fuori garanzia e quindi non saremmo in grado di sostituire il dispositivo per te. Avevamo sostituito parte del dispositivo in precedenza, ma ora le politiche sono cambiate. Abbiamo rivalutato le nostre politiche di assistenza e non possiamo fornire una sostituzione per il tuo problema.”

Questo è piuttosto deludente per i possessori di Nexus 6P che sono bloccati con un dispositivo difettoso. In effetti, all’inizio di quest’anno è stata intentata un’azione collettiva contro Google e Huawei per i problemi del bootloop del Nexus 6P, e questo cambiamento di politica non gli farà sicuramente guadagnare fan.

Leave a Reply