Quello che segue è un OnePlus 6 Review Companion: questo è l’articolo che hai letto dopo aver visto alcune opinioni sul telefono. Questa è una carrellata di 10 articoli di interesse per l’acquirente di OnePlus 6: appena prima dell’acquisto, una volta acquistato e una volta che hai il dispositivo in mano. Questo dispositivo appare per la prima volta online in meno di 24 ore dopo che questo articolo è stato impostato per essere pubblicato per la prima volta su SlashGear.

1. Prezzi e rilascio

Troverai lo smartphone disponibile in diversi colori e con diverse quantità di RAM e memoria interna entro 15 ore dall’uscita di questo articolo. Sceglierai tra Mirror Black, Midnight Black e Silk White. La versione che abbiamo qui per la recensione è una Mirror Black, il che significa che ha un retro in vetro completamente rinforzato.

Il dispositivo più costoso è il Midnight Black OnePlus 6 con 8 GB di RAM e 256 GZB di memoria interna per $ 629. Il modello meno costoso è una versione Mirror Black con 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna per $ 529. La versione che acquisti dipenderà in gran parte dalle tue esigenze: posso dirti che in base al modo in cui utilizzo uno smartphone, uno dei modelli OnePlus 6 di fascia media ha probabilmente il miglior rapporto qualità-prezzo: sono $ 579 per 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna in uno qualsiasi dei tre colori della prima onda.

2. Stampe su vetro

Poiché la versione di OnePlus 6 che abbiamo ha un retro completamente in vetro, è un magnete per le impronte digitali. Come tutto il vetro. Solo per questo motivo è intelligente esaminare i casi, ma sei fortunato! Ogni OnePlus 6 viene fornito con una custodia trasparente gommosa nella confezione. Non è fatto per proteggere il telefono dall’essere lanciato da un treno, ma è abbastanza buono per proteggere il retro del telefono dai graffi.

3. Custodie realizzate da OnePlus

Casi aggiuntivi sono offerti da OnePlus: cinque casi piuttosto eleganti, per così dire. La custodia del paraurti in legno sembra bella, ma è fatta principalmente di plastica, quindi la eviterei. La custodia più comoda per la mia mano è la custodia protettiva in silicone – sfortunatamente ho una versione ROSSA, che è più vicina all’ARANCIO ELETTRICO che a un vero rosso per i miei occhi. È più vicino al RED rispetto al case rosso dell’anno scorso e sempre più vicino!

La custodia più singolare è la custodia per paraurti in nylon (come mostrato sopra). Questa custodia è anche la più spessa delle custodie e l’unica del gruppo a utilizzare un tessuto. È bello, ma aspetteremo per giudicare fino a quando non lo avremo usato per alcuni mesi e si sarà un po’ consumato.

Sia la cassa Sandstone che quella Karbon sono di ottima qualità come lo sono state negli ultimi anni. Se hai già acquistato una custodia realizzata con uno di questi materiali da OnePlus e sei stato soddisfatto, ti consiglio di attenerti a ciò che funziona per te.

4. Memoria interna

Ho una versione da 128 GB di questo dispositivo qui davanti a me. Proprio mentre inizio a scaricare gli aggiornamenti delle app per le app già sul telefono e senza scaricare alcun dato personale, questo dispositivo ha circa il 2% del suo spazio di archiviazione utilizzato, in gran parte da app e “altri” elementi. Ciò significa che su 128 GB di memoria interna, ho 116 GB disponibili da utilizzare subito.

È probabile che lo stesso importo – o un importo molto simile – sia disponibile per te quando avvii il tuo OnePlus 6 per la prima volta. Pianifica di conseguenza, soprattutto considerando la mancanza di uno slot per schede microSD per qualsiasi tipo di espansione dell’archiviazione dati locale.

5. Nascondi le barre

Abbiamo già parlato di nascondere il notch, ben prima ancora che il dispositivo venisse rivelato per intero. Anche nel mix – e qualcosa che vorrai considerare immediatamente – c’è la possibilità di nascondere la barra di navigazione. Per accedere a queste opzioni, vai su Impostazioni – Pulsanti – Barra di navigazione e gesti.

6. Attiva i tuoi pulsanti

C’è molto che puoi fare con i pulsanti su OnePlus 6. Questo non è esattamente nuovo per OnePlus, ma potrebbe essere nuovo per gli utenti di dispositivi di altre marche. Qui puoi fare in modo che i tuoi pulsanti aprano menu, aprano l’Assistente Google, sfogliano le app e ogni sorta di cose strane. Per accedere a questo set di opzioni, vai su Impostazioni – Pulsanti.

7. Opzioni della fotocamera

L’app della fotocamera integrata ha una serie di opzioni che sono semi-nascoste, una specie, un po’. In questo menu potrai decidere se memorizzare i dati sulla posizione, attivare il suono dell’otturatore, Quick Capture e aggiungere (o rimuovere) una filigrana OnePlus da o verso le tue foto. Per arrivare qui, vai su Fotocamera – scorri verso l’alto – tocca l’icona a forma di ingranaggio in alto a destra.

8. Modifica i gesti

Ci sono un sacco di gesti in corso qui, specialmente ora che non c’è il pulsante home sul lato anteriore. I gesti che ho attivato includevano quanto segue:

Premere a lungo per scattare foto
Passa a muto
Tocca due volte per riattivare

E alla fine farò in modo che i gesti di disegno delle lettere avviino determinate app, come YouTube Music, a condizione che continui a essere fantastico dopo il giorno 1. Per arrivare qui, vai su Impostazioni – Gesti.

9. Passa a Toccare

Ci sono alcuni altri interruttori attivi nel menu a discesa in questa versione più recente di Oxygen OS. Consiglio di provare i seguenti diversi interruttori subito fuori dal cancello:

Modalità notturna (facile per gli occhi in condizioni di scarsa illuminazione)
Modalità di lettura (bianco e nero, senza distrazioni)
Modalità di gioco (nessuna notifica, priorità dati mobili per i giochi dove conta di più)
Risparmio batteria (alleggerisce il consumo di risorse per le app in esecuzione sul motore di gioco Unity)

10. Slow motion

Funziona con la fotocamera/app fotocamera standard di questo dispositivo 1080p/240fps e 720p/480fps video. Ciò significa che sarai in grado di vedere gli oggetti in movimento di tutti i giorni in un modo completamente nuovo. Lascia cadere le chiavi sul tavolo. Fai rimbalzare il tuo gatto contro il muro. Usa la tua immaginazione!

Se vuoi dare un’occhiata a un’app fotocamera alternativa che è fuori dai sentieri battuti, vai a CelsoAzevedo e guarda cosa succede. È da un po’ che stanno portando la loro versione dell’APK ufficiale della fotocamera di Google Pixel su altri dispositivi e funziona abbastanza bene. Funziona meglio della fotocamera OnePlus fornita con il dispositivo? Vedremo.

10. Resta sintonizzato

Resta sintonizzato per un’azione più ravvicinata e personale con OnePlus 6. Se hai domande su questo dispositivo o desideri che eseguiamo qualsiasi tipo di test che non abbiamo già in cantiere, fai un grido . Altrimenti tieni gli occhi aperti per quello che stiamo brontolando dopo!

Cronologia della storia

Leave a Reply