Uno dei maggiori franchise di Pizza Huts e ristoranti Wendy’s sta dichiarando bancarotta. Dopo aver lottato con le chiusure legate alla pandemia, l’affiliato, NPC International, ha presentato il capitolo 11 mercoledì.

NPC International è il più grande franchisee di Pizza Hut che opera in 1.200 sedi, secondo WKYT. Il gruppo gestisce anche quasi 400 sedi di Wendy.

Durante la pandemia di coronavirus, il gruppo ha lottato per resistere all’aumento del costo del lavoro e del cibo. NPC ha accumulato un enorme debito di quasi $ 1 miliardo. Jon Weber, CEO e presidente della divisione Pizza Hut di NPC, ha parlato delle difficoltà nell’operare durante la pandemia. “Queste sfide sono state recentemente amplificate dall’impatto e dall’incertezza del COVID-19 e riteniamo che sia necessario adottare misure proattive passi per rafforzare la nostra struttura di capitale, quindi abbiamo la flessibilità finanziaria per continuare ad adattarci alle attuali tendenze del settore Intendiamo inoltre utilizzare questo processo per continuare a valutare e ottimizzare il nostro portafoglio di ristoranti in modo da essere nella posizione migliore per soddisfare le esigenze dei consumatori attraverso il paese.”

In 27 stati, NPC impiega quasi 40.000 persone. Durante il processo di fallimento, i ristoranti dell’azienda continueranno a funzionare. Il gruppo prevede inoltre di poter continuare a pagare i dipendenti e fornire benefici consueti.

Pizza Hut e Wendy’s vanno avanti dopo aver dichiarato bancarotta

Carl Hauch, CEO e presidente della divisione Wendy’s di NPC, ha rilasciato una dichiarazione sull’attenzione dell’azienda in questo momento. Afferma che la salute e la sicurezza dei clienti sono la massima priorità dell’azienda. “Mentre avanziamo in questo processo, l’obiettivo di fornire un servizio eccezionale e sicuro agli ospiti nei nostri ristoranti Wendy’s e Pizza Hut non cambierà. I nostri ristoranti rimangono aperti nei normali orari e stiamo mantenendo i più alti standard di sicurezza, pulizia e igiene”, ha affermato Hauch.

Nonostante la battuta d’arresto, Hauch afferma che Wendy’s si sta “già riprendendo” e si aspetta che l’azienda “produca una crescita anno su anno”.

[H/T WKYT]

Leave a Reply