In questo articolo

  • Che cos’è esattamente la RAM (memoria ad accesso casuale)?
  • Spiegazione della RAM statica (SRAM).
  • Che cos’è la RAM dinamica (DRAM)?
  • Che cos’è la RAM dinamica sincrona (SDRAM)?
  • RAM dinamica sincrona a velocità dati singola (SDR SDRAM)
  • RAM dinamica sincrona a doppia velocità di trasmissione dati (DDR SDRAM)
  • Che cos’è la SDRAM GDDR?
  • Che cos’è la memoria flash?
  • Domande frequenti

Quasi tutti i dispositivi con capacità di elaborazione necessitano di RAM. Dai un’occhiata al tuo dispositivo preferito (ad es. smartphone, tablet, desktop, laptop, calcolatrici grafiche, HDTV, sistemi di gioco portatili, ecc.) e dovresti trovare alcune informazioni sulla RAM. Sebbene tutta la RAM serva sostanzialmente allo stesso scopo, oggi esistono alcuni tipi diversi comunemente in uso:

  • RAM statica (SRAM)
  • RAM dinamica (DRAM)
  • RAM dinamica sincrona (SDRAM)
  • RAM dinamica sincrona a velocità dati singola (SDR SDRAM)
  • RAM dinamica sincrona a doppia velocità di trasmissione dati (DDR SDRAM, DDR2, DDR3, DDR4)
  • Grafica Dual Data Rate Sincrona RAM dinamica (GDDR SDRAM, GDDR2, GDDR3, GDDR4, GDDR5)
  • Memoria flash

La RAM offre ai computer lo spazio virtuale necessario per gestire le informazioni e risolvere i problemi del momento.nazarethman / Getty Images

Cos’è la RAM?

RAM sta per Random Access Memory e fornisce ai computer lo spazio virtuale necessario per gestire le informazioni e risolvere i problemi del momento. Puoi pensarlo come un foglio di carta riutilizzabile su cui scrivere note, numeri o disegni con una matita. Se esaurisci lo spazio sulla carta, guadagni di più cancellando ciò che non ti serve più; La RAM si comporta in modo simile quando ha bisogno di più spazio per gestire informazioni temporanee (es. esecuzione di software/programmi). Pezzi di carta più grandi ti consentono di scarabocchiare più (e più grandi) idee alla volta prima di doverle cancellare; più RAM all’interno dei computer condivide un effetto simile.

La RAM è disponibile in una varietà di forme (cioè il modo in cui si collega fisicamente o si interfaccia con i sistemi informatici), capacità (misurate in MB o GB), velocità (misurate in MHz o GHz) e architetture. Questi e altri aspetti sono importanti da considerare quando si aggiornano i sistemi con RAM, poiché i sistemi informatici (ad es. hardware, schede madri) devono aderire a rigide linee guida di compatibilità. Per esempio:

  • È improbabile che i computer di vecchia generazione soddisfino i tipi più recenti di tecnologia RAM
  • La memoria del laptop non si adatta ai desktop (e viceversa)
  • La RAM non è sempre compatibile con le versioni precedenti
  • Un sistema generalmente non può combinare e abbinare diversi tipi/generazioni di RAM insieme

RAM statica (SRAM)

  • Tempo nel mercato:dagli anni ’90 ad oggi
  • Prodotti popolari che utilizzano SRAM:Fotocamere digitali, router, stampanti, schermi LCD

Uno dei due tipi di memoria di base (l’altro è DRAM), richiede SRAM un flusso di potenza costante per funzionare. A causa della potenza continua, la SRAM non ha bisogno di essere “aggiornata” per ricordare i dati archiviati. Questo è il motivo per cui la SRAM è chiamata ‘statica’: non è necessaria alcuna modifica o azione (ad esempio l’aggiornamento) per mantenere intatti i dati. Tuttavia, la SRAM è una memoria volatile, il che significa che tutti i dati che erano stati archiviati vanno persi una volta interrotta l’alimentazione.

I vantaggi dell’utilizzo della SRAM (rispetto alla DRAM) sono un minor consumo energetico e velocità di accesso più elevate. Gli svantaggi dell’utilizzo della SRAM (rispetto alla DRAM) sono minori capacità di memoria e maggiori costi di produzione. A causa di queste caratteristiche, la SRAM viene generalmente utilizzata in:

  • Cache CPU (es. L1,L2,L3)
  • Buffer/cache del disco rigido
  • Convertitori da digitale ad analogico (DAC) su schede video

RAM dinamica (DRAM)

  • Tempo nel mercato:Anni ’70 a metà degli anni ’90
  • Prodotti popolari che utilizzano DRAM:Console per videogiochi, hardware di rete

Uno dei due tipi di memoria di base (l’altro è SRAM), richiede DRAM un periodico ‘rinfresco’ di potenza per funzionare. I condensatori che memorizzano i dati nella DRAM scaricano gradualmente energia; nessuna energia significa che i dati vengono persi. Questo è il motivo per cui la DRAM è chiamata ‘dinamica’: è necessaria una modifica o un’azione costante (ad esempio l’aggiornamento) per mantenere intatti i dati. La DRAM è anche una memoria volatile, il che significa che tutti i dati archiviati vanno persi una volta interrotta l’alimentazione.

I vantaggi dell’utilizzo della DRAM (rispetto alla SRAM) sono minori costi di produzione e maggiori capacità di memoria. Gli svantaggi dell’utilizzo della DRAM (rispetto alla SRAM) sono velocità di accesso più lente e un maggiore consumo energetico. A causa di queste caratteristiche, la DRAM viene generalmente utilizzata in:

  • Memoria di sistema
  • Memoria videografica

Negli anni ’90,Extended Data Out Dynamic RAM (EDO DRAM) è stato sviluppato, seguito dalla sua evoluzione,Fai scoppiare la RAM EDO (BEDO DRAM). Questi tipi di memoria erano attraenti a causa di una maggiore prestazione/efficienza a costi inferiori. Tuttavia, la tecnologia è stata resa obsoleta dallo sviluppo della SDRAM.

RAM dinamica sincrona (SDRAM)

  • Tempo nel mercato:1993 ad oggi
  • Prodotti popolari che utilizzano SDRAM:Memoria del computer, console per videogiochi

SDRAM è una classificazione di DRAM che opera in sincronia con il clock della CPU, il che significa che attende il segnale di clock prima di rispondere all’input di dati (ad es. interfaccia utente). Al contrario, la DRAM è asincrona, il che significa che risponde immediatamente all’input dei dati. Ma il vantaggio del funzionamento sincrono è che una CPU può elaborare istruzioni sovrapposte in parallelo, noto anche come “pipelining”: la capacità di ricevere (leggere) una nuova istruzione prima che l’istruzione precedente sia stata completamente risolta (scrittura).

Sebbene la pipeline non influisca sul tempo necessario per elaborare le istruzioni, consente di completare più istruzioni contemporaneamente. Elaborazione di una lettura e un’istruzione di scrittura per ciclo di clock si traduce in velocità di trasferimento/prestazioni della CPU complessive più elevate. SDRAM supporta il pipelining a causa del modo in cui la sua memoria è divisa in banchi separati, che è ciò che ha portato alla sua diffusa preferenza rispetto alla DRAM di base.

RAM dinamica sincrona a velocità dati singola (SDR SDRAM)

  • Tempo nel mercato:1993 ad oggi
  • Prodotti popolari che utilizzano SDRAM SDR:Memoria del computer, console per videogiochi

SDR SDRAM è il termine esteso per SDRAM: i due tipi sono la stessa cosa, ma più frequentemente indicati solo come SDRAM. Il “single data rate” indica come la memoria elabora un’istruzione di lettura e una di scrittura per ciclo di clock. Questa etichettatura aiuta a chiarire i confronti tra SDR SDRAM e DDR SDRAM:

  • DDR SDRAM è essenzialmente lo sviluppo di seconda generazione di SDR SDRAM

RAM dinamica sincrona a doppia velocità di trasmissione dati (DDR SDRAM)

  • Tempo nel mercato:Dal 2000 ad oggi
  • Prodotti popolari che utilizzano DDR SDRAM:Memoria del computer

DDR SDRAM funziona come SDR SDRAM, solo due volte più veloce. DDR SDRAM è in grado di elaborare due istruzioni di lettura e due di scrittura per ciclo di clock (da cui i “doppio”). Sebbene simile nella funzione, la SDRAM DDR presenta differenze fisiche (184 pin e una singola tacca sul connettore) rispetto alla SDRAM SDR (168 pin e due tacche sul connettore). DDR SDRAM funziona anche a una tensione standard inferiore (2,5 V da 3,3 V), prevenendo la retrocompatibilità con SDR SDRAM.

  • DDR2 SDRAM è l’aggiornamento evolutivo a DDR SDRAM. Sebbene sia ancora doppia velocità di trasmissione dati (elaborazione di due istruzioni di lettura e due di scrittura per ciclo di clock), la SDRAM DDR2 è più veloce perché può funzionare a velocità di clock più elevate. I moduli di memoria DDR standard (non overcloccati) raggiungono i 200 MHz, mentre i moduli di memoria DDR2 standard raggiungono i 533 MHz. La SDRAM DDR2 funziona a una tensione inferiore (1,8 V) con più pin (240), che impedisce la compatibilità con le versioni precedenti.
  • DDR3 SDRAM migliora le prestazioni rispetto a DDR2 SDRAM attraverso l’elaborazione avanzata del segnale (affidabilità), una maggiore capacità di memoria, un consumo energetico inferiore (1,5 V) e velocità di clock standard più elevate (fino a 800 Mhz). Sebbene la DDR3 SDRAM condivida lo stesso numero di pin della DDR2 SDRAM (240), tutti gli altri aspetti impediscono la compatibilità con le versioni precedenti.
  • DDR4 SDRAM migliora le prestazioni rispetto a DDR3 SDRAM attraverso un’elaborazione del segnale più avanzata (affidabilità), una capacità di memoria ancora maggiore, un consumo energetico ancora inferiore (1,2 V) e velocità di clock standard più elevate (fino a 1600 Mhz). DDR4 SDRAM utilizza una configurazione a 288 pin, che impedisce anche la compatibilità con le versioni precedenti.

Grafica Dual Data Rate Synchronous Dynamic RAM (GDDR SDRAM)

  • Tempo nel mercato:Dal 2003 ad oggi
  • Prodotti popolari che utilizzano GDDRSDRAM:Schede grafiche video, alcuni tablet

GDDR SDRAM è un tipo di DDR SDRAM progettato specificamente per il rendering di grafica video, in genere in combinazione con una GPU dedicata (unità di elaborazione grafica) su una scheda video. È noto che i moderni giochi per PC spingono la busta con ambienti ad alta definizione incredibilmente realistici, che spesso richiedono specifiche di sistema pesanti e il miglior hardware della scheda video per poter giocare (soprattutto quando si utilizzano display ad alta risoluzione 720p o 1080p).

Le 4 migliori schede grafiche del 2021

  • Simile a DDR SDRAM, GDDR SDRAM ha una propria linea evolutiva (miglioramento delle prestazioni e riduzione del consumo energetico): GDDR2 SDRAM, GDDR3 SDRAM, GDDR4 SDRAM e GDDR5 SDRAM.

Nonostante condividano caratteristiche molto simili con DDR SDRAM, GDDR SDRAM non è esattamente la stessa. Ci sono differenze notevoli con il modo in cui opera GDDR SDRAM, in particolare per quanto riguarda il modo in cui la larghezza di banda è favorita rispetto alla latenza. Ci si aspetta che la GDDR SDRAM elabori enormi quantità di dati (larghezza di banda), ma non necessariamente alle velocità più elevate (latenza); pensa a un’autostrada a 16 corsie fissata a 55 MPH. In confronto, si prevede che la DDR SDRAM abbia una bassa latenza per rispondere immediatamente alla CPU; pensa a un’autostrada a 2 corsie fissata a 85 MPH.

Memoria flash

  • Tempo nel mercato:1984 ad oggi
  • Prodotti popolari che utilizzano la memoria flash:Fotocamere digitali, smartphone/tablet, sistemi di gioco portatili/giocattoli

La memoria flash è un tipo di non volatile supporto di memorizzazione che conserva tutti i dati dopo l’interruzione dell’alimentazione. Nonostante il nome, la memoria flash è più simile nella forma e nel funzionamento (cioè archiviazione e trasferimento di dati) alle unità a stato solido rispetto ai suddetti tipi di RAM. La memoria flash è più comunemente utilizzata in:

  • Chiavette USB
  • Stampanti
  • Lettori multimediali portatili
  • Schede di memoria
  • Piccola elettronica/giocattoli

Domande frequenti

  • Esiste un miglior tipo di RAM? Non c’è, perché diversi tipi di RAM hanno spesso applicazioni molto diverse. Ma per un utente di home computing, oggi l’opzione migliore è di gran lunga DDR4.
  • Cosa c’è di più veloce: DDR2. DDR3. o DDR4? Ogni generazione di RAM migliora rispetto alla precedente, portando velocità più elevate e più larghezza di banda in tavola. La RAM più veloce nel contesto dell’home computing è facilmente DDR4.

Leave a Reply