pericolo-mike-rowe-penne-lettera-indirizzamento-se-non-avrebbe-accettato-lavoro-hosting

Ancora senza qualcuno che ricopra il ruolo di conduttore permanente, il gioco televisivo di successo “Jeopardy!” si trova un po’ in difficoltà.

Solo poco tempo fa, “Jeopardy!” credevano di avere l’uomo e la donna giusti per il lavoro di hosting. Il produttore esecutivo Mike Richards doveva essere il presentatore quotidiano a tempo pieno del quiz show. L’attrice e neuroscienziata Mayim Bialik sarebbe stata coinvolta per ospitare eventi in prima serata come i tornei.

Tutto sembrava essere risolto con un nuovo host permanente in atto. Sfortunatamente per “Jeopardy!” la situazione era tutt’altro che risolta. Dopo solo un giorno di lavoro, Richards si è dimesso dal “Jeopardy!” posizione di hosting a causa di accuse di cattiva condotta. Bialik ha anche sentito la richiesta di dimettersi anche lei, a causa di indiscrezioni passate.

Un personaggio pubblico che probabilmente non inseguirà il ruolo di conduttore è il personaggio televisivo Mike Rowe. L’ex presentatore di “Dirty Jobs” ha recentemente scritto una lettera in cui spiega perché non sarà il prossimo “Jeopardy!” ospite. Nel tipico stile di Mike Rowe, il suo ragionamento è solido e piuttosto esilarante.

“Lasciami prima dire che ho guardato JEOPARDY! per tutta la mia vita”, dice. “Sono un grande fan del formato e sono stato sinceramente lusingato dalle molte persone in questa pagina che mi hanno incoraggiato a audizione per il vecchio lavoro di Alex Trebek.”

Rowe poi salta alla ragione per cui non sarà il prossimo ospite di “Jeopardy!” ed è tutto nel nome.

“Molti anni fa, quando avevo appena iniziato questa attività, ho fatto un voto solenne di non condurre mai uno show televisivo con un punto esclamativo nel titolo”, scherza. “E chiaramente, ospitare JEOPARDY! violerebbe quel giuramento. “

Il lavoro di hosting di “Jeopardy! non interessa Mike Rowe”

È questo tipo di umorismo e personalità che renderebbe Mike Rowe un candidato ideale per ospitare lo spettacolo. Ma ahimè, non sembra che lo vedremo dietro il “Jeopardy!” podio in qualunque momento presto.

“Può sembrare una cosa da poco, ma un uomo deve avere i suoi standard, e quando si tratta di stabilire la fiducia con i tuoi spettatori, la punteggiatura è importante”, dice. “I punti esclamativi, specialmente in combinazione con le lettere maiuscole, creano un livello di urgenza che dovrebbe essere utilizzato solo per impartire i livelli di rischio più alti. Ma che rischio c’è nell’apparire su JEOPARDY!? Cosa succede esattamente se dai una risposta sbagliata? Ti prendi un pugno in faccia? Ustionato con acqua calda “Perdi un dito? No. Niente del genere. Non stai nemmeno rischiando i tuoi soldi.”

Non cambiare mai Mike Rowe. Non cambiare mai.

La domanda da un milione di dollari è da dove viene “Jeopardy!” rivolgiti a adesso. Ci sono diverse opzioni tra cui scegliere nel pool di guest-hosting. Grandi nomi come la star della NFL Aaron Rodgers e il personaggio televisivo LeVar Burton hanno fatto sapere che desiderano il lavoro. L’ex concorrente Ken Jennings è l’icona del gioco di maggior successo di tutti i tempi e ha fatto bene nel suo periodo di ospite. Forse “Pericolo!” esaminerà altri candidati per ricoprire la posizione.

Ancora senza qualcuno che ricopra il ruolo di conduttore permanente, il gioco televisivo di successo “Jeopardy!” si trova un po’ in difficoltà.

Solo poco tempo fa, “Jeopardy!” credevano di avere l’uomo e la donna giusti per il lavoro di hosting. Il produttore esecutivo Mike Richards doveva essere il presentatore quotidiano a tempo pieno del quiz show. L’attrice e neuroscienziata Mayim Bialik sarebbe stata coinvolta per ospitare eventi in prima serata come i tornei.

Tutto sembrava essere risolto con un nuovo host permanente in atto. Sfortunatamente per “Jeopardy!” la situazione era tutt’altro che risolta. Dopo solo un giorno di lavoro, Richards si è dimesso dal “Jeopardy!” posizione di hosting a causa di accuse di cattiva condotta. Bialik ha anche sentito la richiesta di dimettersi anche lei, a causa di indiscrezioni passate.

Una figura pubblica che probabilmente non perseguirà il ruolo di conduttore è il personaggio televisivo Mike Rowe. L’ex presentatore di “Dirty Jobs” ha recentemente scritto una lettera in cui spiega perché non sarà il prossimo “Jeopardy!” ospite. Nel tipico stile di Mike Rowe, il suo ragionamento è solido e piuttosto esilarante.

“Lasciami prima dire che ho guardato JEOPARDY! per tutta la mia vita”, dice. “Sono un grande fan del formato e sono stato sinceramente lusingato dalle molte persone in questa pagina che mi hanno incoraggiato a audizione per il vecchio lavoro di Alex Trebek.”

Rowe poi salta alla ragione per cui non sarà il prossimo ospite di “Jeopardy!” ed è tutto nel nome.

“Molti anni fa, quando avevo appena iniziato questa attività, ho fatto un voto solenne di non condurre mai uno show televisivo con un punto esclamativo nel titolo”, scherza. “E chiaramente, ospitare JEOPARDY! violerebbe quel giuramento. “

Il lavoro di hosting di “Jeopardy! non interessa Mike Rowe”

È questo tipo di umorismo e personalità che renderebbe Mike Rowe un candidato ideale per ospitare lo spettacolo. Ma ahimè, non sembra che lo vedremo dietro il “Jeopardy!” podio in qualunque momento presto.

“Può sembrare una cosa da poco, ma un uomo deve avere i suoi standard, e quando si tratta di stabilire la fiducia con i tuoi spettatori, la punteggiatura è importante”, dice. “I punti esclamativi, specialmente in combinazione con le lettere maiuscole, creano un livello di urgenza che dovrebbe essere utilizzato solo per impartire i livelli di rischio più alti. Ma che rischio c’è nell’apparire su JEOPARDY!? Cosa succede esattamente se dai una risposta sbagliata? Ti prendi un pugno in faccia? Ustionato con acqua calda “Perdi un dito? No. Niente del genere. Non stai nemmeno rischiando i tuoi soldi.”

Non cambiare mai Mike Rowe. Non cambiare mai.

La domanda da un milione di dollari è da dove viene “Jeopardy!” rivolgiti a adesso. Ci sono diverse opzioni tra cui scegliere nel pool di guest-hosting. Grandi nomi come la star della NFL Aaron Rodgers e il personaggio televisivo LeVar Burton hanno fatto sapere che desiderano il lavoro. L’ex concorrente Ken Jennings è l’icona del gioco di maggior successo di tutti i tempi e ha fatto bene nel suo periodo di ospite. Forse “Rischio!” esaminerà altri candidati per ricoprire la posizione.

Leave a Reply