Mentre la polizia sta certamente concentrando gran parte delle sue energie sulla localizzazione di Brian Laundrie, sta anche esaminando le prove passate per eventuali nuovi dettagli. Gran parte di queste prove coinvolge interazioni tra Laundrie e Gabby Petito così come i suoi genitori.

In passato, è qui che le autorità hanno raccolto la maggior parte delle loro informazioni sui comportamenti del fuggitivo dopo la scomparsa di Petito. Ora sono emersi nuovi dettagli che stanno iniziando a dipingere un quadro più dettagliato dei movimenti di Brian Laundrie.

Secondo Fox News,sono diventati disponibili nuovi documenti riguardanti la prenotazione del campeggio delle lavanderie a Fort De Soto in Florida. Il 24 agosto, prima del ritorno di Brian Laundrie dal Grand Teton National Park, Roberta Laundrie ha prenotato per due persone. Avevano programmato di rimanere al campeggio dall’1 al 3 settembre. Tuttavia, il 31 agosto, hanno cambiato il numero degli occupanti e le date della prenotazione a tre persone per il 6-8 settembre.

Senza il contesto dei movimenti di Brian Laundrie, queste informazioni potrebbero non sembrare utili. Tuttavia, come sanno gli investigatori, il 1° settembre il latitante è tornato a casa dei suoi genitori senza Gabby Petito. In origine, i due stavano viaggiando per il paese visitando i parchi nazionali nel loro furgone. Senza essere a conoscenza del ritorno anticipato del figlio, non avrebbero motivo di modificare la prenotazione. Un dipendente anonimo della società che gestisce il sistema di prenotazione di Fort De Soto conferma ulteriormente questa linea di pensiero. La fonte crede che Roberta e Christopher sapessero che Brian Laundrie sarebbe tornato a casa il 31 agosto e abbiano cambiato i loro piani per il campeggio per ospitare il loro figlio.

L’ex vicedirettore dell’FBI Andrew McCabe ha suggerito che la polizia dovrebbe portare i genitori di Laundrie per ulteriori interrogatori in merito alle nuove informazioni.

Dog the Bounty Hunter rivela un suggerimento sul soggiorno di Brian Laundrie a Fort Desoto

Le lavanderie hanno proseguito con i loro piani di campeggio, arrivando il 6 e ripartendo l’8. Tuttavia, Duane “Dog the Bounty Hunter” Chapman ha rivelato un suggerimento riguardo al viaggio in campeggio che suggeriva che le lavanderie erano lì per qualcosa di più del semplice legame familiare.

“Presumibilmente, quello che stiamo sentendo sono due persone rimaste [the campsite] l’8”, ha detto Chapman Fox News.“Tre persone sono entrate il 6 e due se ne sono andate l’8. Penso che sia stato qui di sicuro. Pensiamo che almeno se non è qui in questo momento, siamo sicuri che sia stato ripreso dalla telecamera mentre varcò il cancello – che era qui di sicuro. Non nella palude”.

A quel tempo, gli investigatori stavano ancora perquisindo la Carlson Reserve, un’ora a sud di Fort De Soto Park. SecondoMail giornalierauna portavoce dell’ufficio dello sceriffo della contea di Pinella ha dichiarato all’epoca che la polizia non stava conducendo un’indagine nel parco, poiché non era a conoscenza di alcun “avvistamento confermato di Brian”.

Leave a Reply