A quanto pare, la famosa purezza di “Leave It to Beaver” era il risultato diretto di Lucille Ball e della commedia in mostra in “I Love Lucy”. Ma non per i motivi che potresti aspettarti.

Come probabilmente la sitcom televisiva più iconica di tutti i tempi, “I Love Lucy” rimane il punto di riferimento a cui si tengono le commedie fino ad oggi. Protagonista delle interpretazioni senza tempo di Lucille Ball e del suo vero marito, Desi Arnaz, “Lucy” è stata una commedia d’oro sin dal primo giorno. Le buffonate isteriche di Lucy e Ricky Ricardo hanno affascinato il pubblico come nessun altro prima, e hanno ampiamente plasmato gli anni ’50 in cui è andato in onda.

Di conseguenza, la televisione non sarebbe mai stata più la stessa quando lo spettacolo fece la sua ultima chiamata alla ribalta il 6 maggio 1957. Non ci sarebbe mai stato un altro spettacolo come “Lucy”, anche se molti ci hanno provato e hanno fallito.

Nello stesso anno, tuttavia, un altro classico istantaneo avrebbe ripreso le regole di “Lucy” nell’affascinare tutto il cuore dell’America. “Leave It to Beaver” è andato in onda proprio mentre “Lucy” stava finendo il suo mandato. Ma i produttori dello show non erano interessati a portare avanti l’eredità di Lucille Ball. Affatto. In realtà, volevano fare l’esatto contrario.

L’approccio di Lucille Ball alla commedia

“I Love Lucy” era piena zeppa di pezzi isterici, scherzi e commedie slapstick che hanno lasciato il pubblico in movimento. Per la mente e la star dello show, Lucille Ball, questo è sempre stato il modo in cui doveva essere. Nella sua memoria,Con affetto, Lucia,Ball parla a questo ampiamente, offrendo informazioni sul suo approccio alla commedia.

“È guardare le cose dal punto di vista di un bambino e crederci”, scrive all’interno. “L’unico modo in cui posso recitare una scena divertente è crederci. Quindi posso mangiare in modo convincente come un cane sotto un tavolo o cuocere una pagnotta lunga dieci piedi».

“Non posso fare una scena divertente a meno che non ci creda”, continua l’icona. “Ma posso credere con tutto il cuore a qualsiasi scena buffa che i miei scrittori escogitino. Nessun realista freddo può farlo”.

E si scopre che i produttori dietro “Leave It to Beaver” erano i riferimenti molto “realisti” di Ball.

“Realisti” per Beaver

A tal fine, Versetto dei fattiosserva che tutti, dai produttori ai registi di “Leave It to Beaver”, non erano interessati in alcun modo al tipo di commedia “I Love Lucy’ss”. Per loro, andare per il tipo di commedia stravagante e slapstick “Lucy” era ancorata era quasi ripugnante.

In effetti, se mai ci fosse stata una battuta su “Beaver” che avesse fatto troppe risate, i produttori l’avrebbero tagliata completamente. Per i “realisti” di “Beaver”, l’obiettivo finale era creare una “atmosfera di benessere” senza fare affidamento su una commedia “minore”.

L’attore di Wally Cleaver Tony Dow, elabora questo a Il New York Times.

“Le battute si intromettono”, osserva al Volte“Interferiscono con la tua concentrazione quando stai cercando di arrivare a una storia. Lanciavamo battute a tavola a leggere.”

“Noi lanciavamo battute a tavola leggendo”

Duro! Lo spettacolo presenta molti momenti divertenti, certo, ma niente in linea con “Lucy”. Neanche vicino. E ora sappiamo perché. Ora, più di mezzo secolo dopo, “Leave It to Beaver” è ancora ricordato per la sua innegabile purezza. A tal fine, la Dow ricorda che questo è stato in gran parte il risultato dell’atmosfera creata sul set, così come della loro ferma politica di scherzi.

“Quando siamo cresciuti c’erano droghe e alcol, ma abbiamo avuto questo straordinario sostegno, prima dalle nostre famiglie, ma anche dagli sceneggiatori e da altri che hanno lavorato allo show”, dice Dow. “Ricordo che c’era questo membro della troupe che ha detto ‘dannazione o qualcosa del genere una volta. Non l’ho mai più visto.’

Oh. Essere una mosca su un muro di Mannaia?/p>

Per tutte le ultime notizie dalle tue icone americane preferite, resta sintonizzato Outsider.com. Avanti il ​​prossimo:

  • “Amo Lucille Ball di Lucy, Desi Arnaz ha avuto una relazione turbolenta fuori dallo schermo: cosa sapere
  • ‘The Andy Griffith Show condivide un importante risultato con ‘I Love Lucy’s
  • Il nuovo film con Nicole Kidman condividerà storie non raccontate della vita di Lucille Ball

[H/T Showbiz Cheatsheet]

Leave a Reply