George Rose/Getty Images

La commedia drammatica del 2009 “Julie & Julia” racconta la storia di due donne vere con nomi simili e una passione condivisa per la cucina. Julie Powell è una food blogger con la missione di cucinare tutte le 524 ricette di “Mastering the Art of French Cooking” di Julia Child, documentando le sue disavventure e trionfi in cucina in un diario online (tramite Roger Ebert). La trama del film salta avanti e indietro tra il viaggio di Powell alla fine degli anni 2000 e gli anni ’50, quando Child frequenta Le Cordon Bleu a Parigi e si sta facendo un nome nel mondo culinario.

Il film diretto da Nora Ephron ha un cast stellato che include Meryl Streep nei panni di Child, Stanley Tucci nei panni del suo amorevole marito Paul Child e Amy Adams nei panni di Powell, un’impiegata di New York che vive in un minuscolo appartamento con il suo sostegno. eppure marito a volte esasperato. Sebbene il film acclamato dalla critica sia considerato biografico, quanto il cast e la troupe hanno capito bene il ritratto dell’unica e unica Julia Child?

Una scena emotiva di “Julie & Julia” è in realtà vera

Meryl Streep alla premiere di Julie & JuliaJaguar PS/Shutterstock

Presumibilmente, può essere difficile per i film biografici inchiodare veramente un personaggio basato su una persona reale. Tuttavia, molti critici e spettatori hanno elogiato Meryl Streep per la sua interpretazione di Child, che le è valsa una nomination come migliore attrice in un ruolo da protagonista agli Oscar 2010 (tramite l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences). Il critico cinematografico Roger Ebert ha definito la somiglianza della Streep con Child “inquietante”, dal suo accento “sottile” alla sua statura imponente sullo schermo.

È vero anche un punto sorprendente della trama del film. Quando Powell scopre che Child ha letto il suo blog sulla sua esperienza in cucina, si sente sconfitta e con il cuore spezzato nell’apprendere che il suo eroe culinario non era, in effetti, un fan. “Non penso che sia una cuoca seria”, ha osservato la vera Bambina sul progetto auto-assegnato di Powell, secondo The Cinemaholic. Nonostante la risposta di Child, il blog di Powell è stato un successo e le è valso un contratto per un libro con Little, Brown and Company, oltre a una laurea honoris causa da Le Cordon Bleu (tramite PR Web). “Julie and Julia: 365 Days, 524 Recipes, 1 Tiny Apartment Kitchen” è stato pubblicato nel 2005 ed è diventato un bestseller prima dell’uscita di “Julie & Julia”.

Leave a Reply