C’è una vecchia barzelletta sul fatto che i cavi USB abbiano in realtà tre orientamenti, perché indipendentemente dal modo in cui li giri, non si collegano mai correttamente le prime due volte, ma Apple sembra risolverlo con i suoi ultimi cavi Lightning. Dopo che le domande di brevetto per un connettore USB reversibile a due vie sono emerse la scorsa settimana, ora il cavo stesso sembra essere trapelato.

L’immagine sopra, fornita a SlashGear per gentile concessione di Sonny Dickson, che ha una lunga esperienza nell’acquisizione di componenti iPhone pre-annuncio e altre parti, mostra un nuovo design di presa USB che potrebbe essere inserita con successo in una porta in entrambi gli orientamenti. Una seconda immagine, sotto, è stata condivisa da Dickson su Twitter e mostra i miglioramenti rispetto a una normale USB.

Per ottenere tutto ciò, la plastica interna e i terminali all’interno della spina sono stati modificati rispetto al solito. Dimagrindo la parte centrale e mettendo i contatti su entrambi i lati, la nuova spina può effettuare le connessioni richieste indipendentemente dalla direzione in cui è rivolta.

fulmine reversibile

fulmine reversibile

Questo è proprio come suggerisce il brevetto Apple e potrebbe essere un vero risparmio di fastidio per chiunque abbia mai lottato per collegare un cavo a vista invisibile, come quando si trova dietro un computer desktop o in un caricabatterie USB posizionato in modo scomodo.

Apple aveva già affrontato lo stesso problema lato dispositivo con il suo connettore Lightning, introdotto su iPhone 5. Allontanandosi dal connettore Dock a 30 pin dei precedenti dispositivi iOS, Lightning non era solo molto più piccolo ma poteva essere inserito in entrambi i modi, a differenza di microUSB che supporta un solo orientamento.

Nel frattempo, sono state recentemente finalizzate le specifiche per USB Type C, un nuovo standard più veloce, più sottile e reversibile, anche se non è chiaro quando esattamente i primi esempi raggiungeranno il mercato.

Anche se non c’è modo di sapere con certezza che questi sono i cavi di Apple, sarebbe sicuramente un modo conveniente per affrontare un mal di testa persistente che colpisce i possessori di iPhone spesso su base giornaliera. Speriamo che ce ne sia uno in ogni confezione di iPhone 6 quando verrà lanciato il nuovo smartphone, cosa che ci aspettiamo ancora all’inizio di settembre.

FONTE Sonny Dickson

Cronologia della storia

Leave a Reply