Shutterstock

Se hai qualche ora a disposizione e sei dell’umore giusto, ora potrebbe essere un buon momento per aiutarti a raggiungere un obiettivo che potresti esserti sempre prefissato e allestire una dispensa ben ordinata. Perché ammettiamolo, quante volte siamo andati al nostro supermercato preferito a prendere l’essenziale, solo per avere qualcosa che abbiamo sempre voluto attirare la nostra attenzione, acquistarlo, portarlo a casa e poi dimenticarlo perché fuori vista, fuori di testa. Organizzare la tua cucina fa più che rendere le cose più facili da trovare, ma riduce anche gli sprechi alimentari perché puoi quindi fare un inventario di tutto ciò che hai e prendere nota delle date di scadenza, quindi meno cose vanno sprecate.

Il New York Times’ Julia Moskin consiglia di conservare i prodotti secchi come farina, avena, amido di mais e riso in contenitori di plastica ermetici e di conservarli in modo da poterli vedere chiaramente e rapidamente. Consiglia persino di utilizzare scatole rettangolari poiché sono poco ingombranti, anche se va bene anche andare con un’altra forma che preferisci. E se hai bisogno di girare rapidamente le etichette, non puoi sbagliare con un rotolo di nastro adesivo e pennarelli indelebili.

C’è una ragione pratica per decantare i prodotti secchi

Barattoli di prodotti secchi nella dispensaShutterstock

La casa organizzata ci dà un altro motivo importante per spostare i nostri prodotti secchi come cereali e farine in contenitori trasparenti ci permette di vedere se i coleotteri della farina hanno deciso che gli piace così tanto la nostra dispensa, sono disposti a rischiare tutto per stabilirsi in essa. Potrebbero essere un po’ schifosi, ma non mordono. Ma mangiano praticamente tutto e la loro capacità di contaminare tutti gli oggetti nella tua dispensa è sbalorditiva se non vengono fermati in tempo.

Come Non sprecare le briciole sottolinea, è probabile che questi insetti, alias tonchi, fossero già appesi nella farina o nel riso quando hai acquistato la borsa per la prima volta perché di tanto in tanto le loro uova potrebbero effettivamente superare il processo di macinazione. Le uova poi si schiudono quando si trovano in un luogo caldo e umido, consentendo a generazioni di tonchi di riprodursi nella tua cucina. A meno che tu non esamini gli ingredienti secchi abbastanza rapidamente, investire in contenitori trasparenti e travasarli potrebbe far risparmiare tempo e denaro a lungo termine.

Leave a Reply