In questo articolo

  • Fotocamere DSLR e Megapixel
  • Usa il pulsante Informazioni
  • File di qualità dell’immagine RAW
  • Usa RAW e JPEG insieme
  • Rapporti di compressione JPEG
  • Qualità dell’immagine e dimensione dell’immagine
  • Scegliere Grande, Medio o Piccolo
  • Extra: controlla le dimensioni dei file video

Quando si regolano le impostazioni della fotocamera per ottenere le migliori immagini possibili, una cosa che si potrebbe trascurare è impostare la qualità e la dimensione dell’immagine ai migliori livelli possibili. La maggior parte delle volte, scattare alla massima risoluzione è l’opzione migliore, ma a volte, una piccola dimensione del file della fotocamera è la cosa migliore per una particolare situazione di ripresa.

Katja Kircher/Getty Images

Determinare le migliori impostazioni non è sempre facile. Ad esempio, se la tua scheda di memoria sta iniziando a riempirsi, potresti voler scattare con dimensioni o qualità dell’immagine ridotte per risparmiare quanto più spazio di archiviazione possibile. Se sai che utilizzerai solo un particolare set di foto in un’e-mail o su un social network, puoi scattare con una risoluzione inferiore e una qualità dell’immagine inferiore in modo che le foto non impieghino molto tempo per essere caricate.

Ecco un paio di cose da tenere a mente per trovare le impostazioni giuste per le tue esigenze fotografiche in una particolare situazione di ripresa.

Ogni Megapixel non è creato uguale

Le fotocamere DSLR e le fotocamere avanzate con obiettivo fisso in genere utilizzano un sensore di immagine molto più grande rispetto alle fotocamere inquadra e scatta, il che consente loro di creare una qualità dell’immagine molto migliore utilizzando lo stesso numero di megapixel. Quindi, l’impostazione di una fotocamera DSLR per scattare un’immagine da 10 megapixel dovrebbe creare un risultato molto migliore rispetto all’impostazione della fotocamera inquadra e scatta per scattare un’immagine da 10 megapixel.

Usa il pulsante Info a tuo vantaggio

Per visualizzare le impostazioni correnti della qualità dell’immagine per la fotocamera, premere il Informazioni pulsante. Dovresti vedere le impostazioni correnti sul display LCD. Se la fotocamera non ha il pulsante Info, potrebbe essere necessario utilizzare i suoi menu per trovare le impostazioni della qualità dell’immagine. Più spesso con le fotocamere più recenti, tuttavia, troverai il numero di megapixel visualizzato nell’angolo dello schermo LCD.

Prendi in considerazione i file con qualità di immagine RAW

La maggior parte delle fotocamere DSLR può scattare in formato RAW o JPEG. Per coloro a cui piace modificare le proprie foto, è preferibile il formato di file RAW perché non si verifica alcuna compressione. Tuttavia, è importante ricordare che i file RAW occupano un po’ più spazio di archiviazione rispetto ai file JPEG. Inoltre, alcuni tipi di software non sono in grado di visualizzare i file RAW con la stessa rapidità dei file JPEG.

Usa sia RAW che JPEG insieme

Con molte fotocamere DSLR, puoi salvare le foto contemporaneamente in entrambi i formati di file JPEG e RAW, il che può essere utile per assicurarti di ottenere la migliore immagine possibile. Ancora una volta, questo utilizza molto spazio di archiviazione aggiuntivo per una singola foto rispetto allo scatto solo in JPEG, quindi assicurati di avere molto spazio. Per i fotografi alle prime armi, probabilmente non è necessario scattare in RAW, poiché solo i fotografi che intendono utilizzare un software di modifica delle immagini sulle proprie foto devono preoccuparsi di scattare in formato RAW.

I rapporti di compressione JPEG contano

Con i JPEG, a volte puoi scegliere tra due o tre opzioni. JPEG Fine indica un rapporto di compressione 4:1; JPEG Normal utilizza un rapporto di compressione 8:1; e JPEG Basic utilizza un rapporto di compressione 16:1. Un rapporto di compressione inferiore significa una dimensione del file maggiore e una migliore qualità.

Comprendi la differenza tra qualità e dimensioni

Tieni presente che la dimensione dell’immagine è diversa dalla qualità dell’immagine nelle impostazioni della fotocamera. La dimensione dell’immagine si riferisce al numero effettivo di pixel che la fotocamera salva con ogni foto, mentre la qualità dell’immagine si riferisce alla precisione o alla dimensione di quei pixel. La qualità dell’immagine spesso può essere “normale”, “fine” o “superfine” e queste impostazioni si riferiscono alla precisione dei pixel. La selezione di pixel più precisi si traduce in un’immagine complessiva migliore, ma richiedono più spazio di archiviazione su una scheda di memoria, con conseguenti dimensioni di file maggiori.

Scegliere Grande, Medio o Piccolo

Alcune fotocamere per principianti non mostrano il numero esatto di megapixel nella risoluzione di ogni foto, ma chiamano le foto “grandi”, “medie” e “piccole”, il che può essere frustrante. Selezionando “grande” come dimensione dell’immagine potrebbe risultare una foto da 12 a 14 megapixel, mentre selezionando “piccola” come dimensione dell’immagine potrebbe risultare da 3 a 5 megapixel. Alcune fotocamere per principianti elencano solo il numero di megapixel come parte del menu delle dimensioni dell’immagine.

Controlla anche le dimensioni dei file video

Vale anche la pena ricordare che molte di queste stesse linee guida si applicano durante le riprese video. Puoi regolare queste impostazioni attraverso i menu della fotocamera, permettendoti di riprendere con la giusta qualità video per soddisfare le tue esigenze.

Leave a Reply