L’iPad di prima generazione di Apple ha debuttato per la prima volta nell’aprile 2010. Dalla sua uscita, Apple ha continuamente migliorato il prodotto rilasciando numerose nuove versioni e modelli di iPad. Sia che tu ne abbia acquistato uno quando è uscito per la prima volta, sia che tu sia solo curioso di sapere come tutto è iniziato, ecco alcuni dei dettagli chiave sull’iPad di prima generazione.

Specifiche hardware dell’iPad di prima generazione

L’iPad ha acquisito una varietà di funzionalità nel corso degli anni, ma alcune cose sono rimaste costanti. Ad esempio, sono dotati di diverse opzioni di archiviazione. Ecco le specifiche per l’iPad originale:

  • Il sistema operativo: Il primo iPad eseguiva una versione modificata dell’iPhone OS (in questo caso, la versione 3.2). Aggiungeva cose come menu contestuali che all’epoca non erano disponibili su iPhone o iPod Touch. Successivamente, l’iPad ha iniziato a eseguire iOS, lo stesso di un iPhone. Alla fine, tuttavia, il tablet di Apple ha ottenuto il proprio sistema operativo: iPadOS.
  • Conservazione: 16 GB, 32 GB o 64 GB.
  • Dimensioni e peso: Il primo iPad pesava 1,5 libbre (1,6 libbre nella versione 3G) ed era alto 9,56 pollici x 7,47 di larghezza x 0,5 di spessore. Lo schermo era di 9,7 pollici.
  • Risoluzione dello schermo: 1024 x 768 pixel.

Sistema operativo e app originali per iPad

L’iPad di prima generazione sembrava piuttosto sottile quando è stato rilasciato per la prima volta, ma l’iPad originale non si nasconde esattamente dietro una matita.La società Apple.

Sebbene non esistessero praticamente app native per iPad al momento del rilascio (a parte quelle preinstallate su di esso), l’iPad di prima generazione era compatibile con quasi tutte le app per iPhone esistenti all’epoca. Quelle app per iPhone erano in grado di funzionare in due modalità: in una finestra delle dimensioni dello schermo di un iPhone o ingrandite fino alla modalità a schermo intero. Lo schermo intero sfruttava lo schermo più grande dell’iPad, ma poiché la grafica delle app era generalmente progettata per lo schermo più piccolo dell’iPhone, le immagini spesso apparivano frastagliate o sfocate.

Le app native per iPad hanno iniziato presto a essere rilasciate e le app non funzionano più in due modalità: tutte le app per iPad ora sono a schermo intero. Ora sono disponibili oltre 1 milione di app native per iPad.

Scaricare app sull’iPad originale è stato facile come lo è oggi, ma si è rivelato più difficile con ogni aggiornamento di iOS. Apple ha ufficialmente smesso di supportare l’iPad di prima generazione con l’aggiornamento di iOS 6, ma hai ancora modi per scaricare app sull’iPad di prima generazione.

Le funzionalità wireless di Wi-Fi e 3G

L’iPad originale ha debuttato come dispositivo solo Wi-Fi. Poco dopo il lancio iniziale, tuttavia, Apple ha presentato un modello Wi-Fi/3G che offriva un GPS assistito completo (A-GPS) come l’iPhone 3GS offerto all’epoca (e tutti gli iPhone e iPad cellulari successivi). Come il modello di iPhone originale, che non includeva il GPS, l’iPad solo Wi-Fi utilizzava la triangolazione Wi-Fi per i suoi servizi di localizzazione.

Inoltre, come l’iPhone originale, AT&T è stata l’unica compagnia telefonica che ha fornito il servizio 3G all’iPad originale al momento del lancio. (Verizon offriva il servizio tramite i suoi piani Mi-Fi, ma gli iPad non potevano connettersi direttamente a Verizon fino al rilascio dei modelli successivi).

Apple ha commercializzato il dispositivo come sbloccato, ma l’iPad di prima generazione non funzionava con Sprint, T-Mobile o Verizon negli Stati Uniti a causa delle differenze nelle reti e nei chip utilizzati nell’iPad.

Usare l’iPad di prima generazione allora e oggi

La sincronizzazione dell’iPad di prima generazione è stata piuttosto semplice e molto simile alla sincronizzazione di un iPhone. La configurazione di un nuovo iPad, tuttavia, da allora è cambiata con ogni versione successiva di iOS.

Sebbene l’iPad originale non sia aggiornato per la maggior parte degli utenti, ci sono ancora alcuni ottimi modi per utilizzare un vecchio iPad di prima generazione.

Detto questo, dati gli enormi miglioramenti apportati all’hardware dell’iPad nel corso degli anni e poiché l’iPad di prima generazione ha 6 versioni del sistema operativo obsolete, è ormai passato il tempo per passare a un nuovo modello.

Leave a Reply