Una delle caratteristiche confermate della Xbox di nuova generazione di Microsoft è che offrirà la compatibilità con le versioni precedenti già dal primo giorno. Ciò significa che i giocatori che dispongono di una libreria di giochi Xbox One non dovrebbero avere problemi a giocare con i loro giochi sulla nuova console. Tuttavia, un nuovo rapporto di Game-Experience.it suggerisce che potrebbe esserci di più.

Secondo il rapporto, stanno affermando che la Xbox di nuova generazione potrebbe effettivamente supportare i giochi basati su Windows attraverso una funzionalità chiamata “Modalità Windows”. Ciò consentirebbe essenzialmente alla console di avviare Windows 10 e, a sua volta, eseguire giochi e applicazioni basati su Windows, anche se non è chiaro fino a che punto, ad esempio se sarà solo per i giochi o se Xbox Series X potrebbe effettivamente trasformarsi in un PC a tutti gli effetti.

In aggiunta a ciò, il rapporto prosegue affermando che, in quanto tali, saranno disponibili vetrine come Steam ed Epic Game Store e l’accesso ai giocatori Xbox, dove i giocatori potranno accedere alle loro librerie Steam ed Epic per giocare attraverso la console. Questa parte della voce sembra un tratto.

Questo perché perché Microsoft cederebbe volontariamente il proprio mercato a un concorrente, giusto? In ogni caso, probabilmente è meglio prenderlo con le pinze, ma speriamo di avere presto maggiori dettagli.

Leave a Reply